A Forlì il 2, 3 e 4 giugno arriva “Meet the Docs!” International film festival

Proiezioni, incontri, workshop e una prima mondiale per la tre giorni forlivese dedicata al cinema documentario il 2, 3 e 4 giugno all’Ex deposito ATR

Diritti umani e attualità. Sono questi gli assi portanti di Meet The Docs!, film festival dal respiro internazionale che approda dal 2 al 4 giugno 2017 all’ex deposito ATR di Forlì per la sua prima edizione.
Dedicato esclusivamente al cinema documentario, Meet the Docs! è stato presentato ieri durante una conferenza stampa tenutasi nella Sala Randi del Comune di Forlì. Erano presenti, da destra a sinistra nella foto, Claudio Angelini (Città di Ebla – Ex ATR), Nicoletta Fantini (Amnesty International Forlì), Elisa Giovannetti (Assessora alla Cultura – Pari Opportunità – Politiche Giovanili del Comune di Forlì), Lisa Tormena (Sunset Comunicazione), Gaia Vianello (Sunset Comunicazione), Francesco Gioiello (Sunset Comunicazione) e Margherita Crociati (Associazione Sovraesposti).
Il festival si preannuncia come un appuntamento irrinunciabile per gli amanti del genere e non: dibattiti, momenti di riflessione in compagnia di registi ed esperti, workshop, ma anche spazi ricreativi con musica e aperitivi, ne fanno una vera e propria festa del cinema. Valore aggiunto della rassegna è la volontà, da parte degli organizzatori, di voler diffondere la cultura del documentario, offrendo al pubblico l’occasione di vedere film importanti, sia per tematiche che per linguaggio, e confrontarsi con autori e addetti ai lavori.
Da The act of killing di Joshua Oppenheimer a Gayby Baby di Maya Newell, sono sette i film in programmazione durante il festival, e sette sono anche i momenti di approfondimento con registi, specialisti del settore audiovisivo ed esperti delle tematiche trattate. Tanti i focus sull’attualità: immigrazione, diritti LGBT, lavoro e scuola sono solo alcune delle problematiche trattate dal festival che mira ad alzare la soglia dell’attenzione sui diritti umani.
Fra le iniziative, riflettori puntati sull’inaugurazione di venerdì 2 giugno affidata all’anteprima mondiale del film Recuperando el paraíso di Rafael Camacho e Josè Arteaga (Messico, 2017, 74’), che narra la resistenza della comunità di Santa Marìa Ostula, cacciata con la violenza dai signori del narco-traffico col consenso del governo centrale. Interverranno i due registi, che scommettono proprio sulla kermesse forlivese per presentare il loro ultimo lavoro.
Molto attesa anche la proiezione di 87 Ore di Costanza Quatriglio, che domenica 4 giugno chiuderà la rassegna. A discutere sul film documentario, che racconta le ultime ore di vita di Francesco Mastrogiovanni, ci sarà Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International, Grazia Serra, nipote di Francesco Mastrogiovanni e attivista per i diritti umani, e la Dott.ssa Alessia De Stefano della Fondazione Franca e Franco Basaglia.

Arricchirà il programma del festival un workshop sul cinema documentario tenuto da Stefano Collizzoli di ZALAB, docente e ospite d’eccezione di questa prima edizione di Meet the Docs! che, tra le altre cose, presenterà a Forlì due dei suoi ultimi lavori: Il pane a vita e Fuori Classe.

Meet the Docs! Film Festival nasce come sintesi del progetto culturale dedicato al mondo dell’audiovisivo The Act of Looking realizzato da Sunset Comunicazione e Associazione Sovraesposti con il sostegno del Comune di Forlì. Il festival è realizzato in collaborazione con Amnesty Interntional, ZALAB, Fondazione Franco Basaglia, Città di Ebla e Ex deposito ATR.

Info:
2 – 3 – 4 giugno, ex Deposito ATR, p.tta Savonarola, Forlì
Biglietti: 5 €, 3 € ridotto studenti
Abbonamento tre giorni 30 €, 15 € ridotto studenti
Workshop 60 €, 40 € ridotto studenti
Info e iscrizioni festival@sunsetstudio.it
Pagina Facebook Meet the Docs! www.facebook.com/meetthedocs/

Questo post è stato letto 122 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *