Il porcospino va al mare

Lezione tenuta a Bellaria dalla vincitrice della quinta edizione della kermesse mercatese

Roberta Sampaoli, che si è aggiudicata il primo premio per il porcospino più buono nella quinta edizione della “Festa del Porcospino di Mercato Saraceno”, ha realizzato un laboratorio per la preparazione della sua ricetta a Igea Marina.

La quinta edizione della “Festa del Porcospino” si è tenuta a marzo a Mercato Saraceno. Una manifestazione, nata per valorizzare una delle tradizioni gastronomiche mercatesi più forti e identitarie del luogo. Il Porcospino dolce ha una tradizione molto radicata a Mercato Saraceno e prevede la preparazione, a base di burro, con uova, liquore e caffè, la particolare forma e gli aghi di mandorle al posto degli aculei.

Roberta Sampaoli, oltre al cesto di prodotti della Centrale del Latte di Cesena, ha vinto il soggiorno per due persone, a pensione completa, all’Hotel San Salvador di Igea Marina ed è qui che, aiutata da Giuliana, ha svolto il suo laboratorio particolarmente apprezzato dagli avventori e dai blogger di ogni parte d’Italia.

Questo post è stato letto 93 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *