Rita Payés a Conselice

CONSELICE. Mercoledì 20 aprile presso Il Gabbiano (inizio alle ore 21) si esibirà la trombonista e cantante spagnola Rita Payés, assieme a Elisabeth Roma (chitarra), Horacio Fumero (contrabbasso) e Juan R. Berbín (batteria e percussioni).

Rita Payés è nata in Catalogna nel 1999 in una famiglia di musicisti. La sua formazione inizia col pianoforte ma poi passa al trombone e appena tredicenne entra a far parte della Sant Andreu Jazz Band, l’orchestra dell’Escola Municipal de Música de Sant Andreu, composta da giovani tra i sette e i venti anni, nella quale si trova spalla a spalla con Andrea Motis. E qui si ripete il miracolo, a dimostrazione del ruolo fondamentale che gli insegnanti/mentori possono avere nel rivelare, formare e indirizzare il talento dei giovani musicisti. Joan Chamorro, docente, bassista e direttore dell’orchestra giovanile, mentre sta già rivelando al mondo il talento della Motis, inizia a plasmare anche quello di Rita, portandola in tour con le sue formazioni, facendola esordire su disco (Joan Chamorro Presenta Rita Payés, 2015), insomma dandole la prima visibilità a livello internazionale. Da questo esordio la sua discografia si è già allungata di quattro titoli (il più recente è Como la piel, 2021). Inoltre anche Rita, come la Motis, ha aggiunto il canto al suo armamentario espressivo. Unendo il raro connubio voce-trombone, le notevoli doti tecniche e l’innegabile carisma giovanile, Rita si sta facendo largo sulla scena jazzistica europea. E spopola anche su YouTube, con video delle sue performance che vantano milioni di visualizzazioni e che portano alla luce il timing fluente e impeccabile del suo strumento e i forti contrasti e le innumerevoli sfumature della sua voce.

Informazioni

Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656

Biglietti: prezzo intero euro 15; ridotto 13.

Questo post è stato letto 46 volte

Commenti Facebook