All’Almagià arriva Stenterello

RAVENNA. Penultimo appuntamento della stagione 2022/2023 de Le Arti della Marionetta, organizzata e diretta dal Teatro del Drago/ Famiglia d’Arte Monticelli in convenzione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna.

Sul palco dell’Almagià arriva domenica 5 febbraio alle ore 17 la compagnia fiorentina Pupi di Stac, con la maschera toscana per eccellenza, Stenterello, protagonista di una esotica avventura in un’isola misteriosa dal titolo “Stenterello nell’isola dei pirati”.

Per mettere in scena questa divertente commedia i Pupi di Stac si sono rifatti ad un canovaccio olografo di Carlo Staccioli, fondatore della Compagnia scomparso nel 1971, apportando pochi cambiamenti tecnici, soprattutto per quanto riguarda la struttura in tre atti come era consuetudine negli anni ’50, trasformandola in uno spettacolo intero con cambi di scena volanti.

Ne deriva così una storia comica di avventure che alterna gag e bastonate, inganni e duelli, pericoli e salvataggi con protagonista la maschera di Stenterello che fin dai tempi del fondatore “Stac” ha animato molte delle storie messe in scena dai Pupi fiorentini. Carattere ironico e scanzonato, è spesso invischiato in vicende più grosse di lui.

La trama: il prepotente Barbariccia ha usurpato il trono al giovane principe Eugenio, a cui contende anche la mano della bella Aurora. Tocca a Stenterello e Carlotta, inadeguati esploratori, il compito di trovare una pianta miracolosa, sgominare i cattivi e riportare la giustizia nel regno!

In scena Beatrice Carlucci per la regia di Enrico Spinelli.

Al termine dello spettacolo tutti i bambini che lo desiderano saranno coinvolti nell’attività “Il Piccolo Giornalista”, lasciando un commento, un pensiero o un disegno su quanto hanno visto, in collaborazione con Ravenna&Dintorni. 

Con lo spettacolo Stenterello nell’isola dei pirati, la stagione teatrale Le Arti della Marionetta aderisce alla proposta di welfare culturale “Sciroppo di Teatro”, un progetto curato da ATER Fondazione che porta in scena 79 spettacoli in 25 Comuni dell’Emilia-Romagna: i bambini e le bambine dai 3 agli 8 anni, assieme ai loro accompagnatori, potranno andare a teatro con un voucher fornito da pediatri e farmacisti, per soli due euro a spettacolo.

L’ultimo appuntamento della stagione 2022/2023 de Le Arti della Marionetta sarà sabato 18 febbraio dalle ore 16 con la Grande Festa di Carnevale dedicata a tutti i bambini e alle loro famiglie, per la sezione Almagià in Festa.

BIGLIETTERIA

Sarà possibile acquistare i biglietti dello spettacolo del giorno 5 febbraio direttamente presso le Artificerie Almagià, via dell’Almagià 2, il giorno di spettacolo dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e a partire da un’ora prima l’inizio dello spettacolo. È possibile prenotare i biglietti chiamando il 392 6664211 (attivo dalle ore 10 alle ore 14) oppure inviando una mail a prenotazione@teatrodeldrago.it.

TARIFFE

Intero adulti € 7,00

Ridotto € 5,00 (bambini, over 65, tesserati Famila)

Biglietto Famiglia (2 adulti+ 2 bambini) € 20,00 (terzo figlio € 1,00)- gratuito sotto i 3 anni

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

cell. 392664211- prenotazione@teatrodeldrago.it

www.teatrodeldrago.it

FB e Instagram Teatro del Drago/Le Arti della Marionetta

Questo post è stato letto 96 volte