“Pazzi di Jazz” all’Alighieri

RAVENNA. Giovedì 4 maggio il festival Ravenna Jazz verrà inaugurato dalla produzione originale “Pazzi di Jazz”: concerto che riunisce sul palco una rappresentanza quantitativamente significativa dei giovanissimi studenti delle scuole ravennati che hanno preso parte all’omonimo progetto didattico.

Al Teatro Alighieri, con inizio alle ore 21, si esibiranno in varie combinazioni l’Orchestra dei Giovani, l’Orchestra Don Minzoni, il Coro Swing Kids & Teen Voices. Con loro sul palco ci saranno solisti di spicco come il trombonista Mauro Ottolini, il sassofonista Mauro Negri, il beatboxer Alien Dee e il direttore d’orchestra Tommaso Vittorini, che hanno seguito i baby musicisti ravennati nel percorso di formazione. L’ingresso è gratuito, con prenotazione obbligatoria dei biglietti da mercoledì 3 maggio.

Ravenna Jazz è organizzato da Jazz Network in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura e alle Politiche giovanili del Comune di Ravenna, in convenzione con l’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, con il sostegno del Ministero della Cultura e di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori. Il festival vanta il patrocinio di ANCI Emilia-Romagna.

Pazzi di Jazz 2023 è organizzato da Jazz Network con il sostegno del Ministero della Cultura, del Comune di Ravenna e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna/MIUR. Pazzi di Jazz è inserito nel Piano Arricchimento Formativo di Territorio del Comune di Ravenna.

“Pazzi di Jazz” arriva alla decima edizione, un traguardo raggiunto rimanendo sempre fedele al suo originale format ma aggiornando il cast artistico. A coronamento di un percorso didattico e formativo che coinvolge numerose scuole ravennati, quattro celebri artisti (Tommaso Vittorini, Mauro Ottolini, Alien Dee e Mauro Negri) saliranno sul palcoscenico assieme alle orchestre giovanili e ai cori dei quali hanno curato la preparazione, infondendo nei giovanissimi partecipanti la passione per il lavoro di squadra oltre che per la musica.

Animatore di Pazzi di Jazz sin dalle sue origini, Tommaso Vittorini, noto compositore e direttore d’orchestra, salirà sul podio del concerto. A lui si devono anche gli arrangiamenti originali eseguiti nel corso della serata. Legato a Pazzi di Jazz sin dalla prima edizione è anche il giovane e pluripremiato rapper-beatboxer Alien Dee. Acquisto più recente ma ormai familiare agli studenti ravennati è l’esuberante trombonista Mauro Ottolini, mentre per la prima volta si unisce a questa squadra il sassofonista Mauro Negri: due solisti di riferimento del jazz nazionale.

Alla guida di questi affermati professionisti di fama internazionale saranno affidati i giovanissimi studenti di vari istituti ravennati. Dalla scuola media Don Minzoni provengono l’Orchestra dei Giovani e l’Orchestra Don Minzoni. Al coro Swing Kids & Teen Voices partecipano gli studenti del Coro Libere Note delle scuole primarie Pascoli e Mordani (Istituto Comprensivo Guido Novello) e della sezione a indirizzo musicale della scuola secondaria di primo grado Mario Montanari (Istituto Comprensivo Darsena).

La musica del geniale contrabbassista Charles Mingus sarà al centro dei laboratori didattici e poi anche del concerto finale all’Alighieri. Il passare del tempo non ha minimamente scalfito la posizione occupata da Mingus nella storia del jazz. Ancora enorme è l’influenza esercitata dal suo lascito musicale, nel quale convivono le radici del blues e l’estetica di Duke Ellington, la forza di Coltrane e la creatività di Charlie Parker, rese uniche e diverse dalla sintesi fattane da Mingus, personalità non meno sovrumana di quella dei suoi modelli. L’accostamento in altorilievo tra la concezione compositiva e l’improvvisazione, in Mingus, sprigiona un’energia dalla forza libertaria, un’espressività al calor bianco.

Nel corso degli anni, l’unicità di un’esperienza formativa come Pazzi di Jazz è stata riconosciuta dalle più importanti istituzioni nazionali, che l’hanno premiata con la medaglia del Presidente della Repubblica, il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna/MIUR.

Informazioni

Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656, e-mail: info@jazznetwork.it

Questo post è stato letto 209 volte