Le rassegne dedicate ai classici del cinema raddoppiano al Settebello

Accanto al successo del Fulgor, quest’anno si aggiungono ogni martedì sera le proiezioni sul grande schermo di via Roma

Le grandi rassegne del cinema Fulgor raddoppiano al Settebello. Dopo il successo dello scorso anno, la programmazione a cura della responsabile artistica delle rassegne Elisa Luchetta, avrà luogo a partire da questa stagione cinematografica anche nella Sala Verde dello storico cinema di via Roma a Rimini, con una selezione ad hoc di pellicole, alcune delle quali in lingua originale.

L’appuntamento con le rassegne del Settebello è previsto ogni martedì sera alle 21, nel mese di novembre inizieranno dal giorno 14.

Altra importante novità: per chi deciderà di partecipare alle rassegne del martedì del Settebello, oltre a vedere sul grande schermo pietre miliari del cinema internazionale, potrebbe essere tra i fortunati a vincere due biglietti omaggio del cinema!

I due biglietti omaggio, vinti tramite un sorteggio che avrà luogo la stessa sera, potranno essere poi spesi per uno dei prossimi appuntamenti del martedì alle 21 al Settebello fino alla primavera.

Martedì 14 novembre alle 21 sul grande schermo torna, in lingua originale sottotitolata, “The public enemy” (Nemico pubblico) di William A. Wellman (1931) con James Cagney e Jean Harlow. Nel quartiere di Brooklyn due ragazzi di modesta ma sana famiglia di lavoratori, Tom e Matt, trovano presto la strada facile del piccolo furto, che li porta gradualmente a contatto con delinquenti professionisti, così da diventare membri di una gang. E alla prima grossa rapina, traditi dall’emozione, ricorrono alle armi ed uccidono un poliziotto.

Martedì 21 novembre una commedia classica, “Susanna” (Bringing up baby), di Howard Hawks (1938) con gli splendidi Cary Grant e Katharine Hepburn. Uno svagato paleontologo sta per sposarsi, ma quello che gli preme di più è di ottenere un osso che gli permetterebbe di completare il gigantesco scheletro di un dinosauro. Lo scienziato conosce una testarda ma adorabile ereditiera che s’innamora di lui e, per conquistarlo, lo trascina in una girandola di equivoci in cui avrà una grande responsabilità un fox terrier che ruba proprio il prezioso osso.

Martedì 28 la rassegna propone il capolavoro “La valle dell’Eden” (East of Eden), di Elia Kazan (1955) con l’indimenticabile James Dean. Tratto dal romanzo di John Steinbeck, racconta dei difficili rapporti familiari tra Cal, inviso al padre perché gli ricorda da vicino la moglie fuggita molti anni prima, ed Aaron, che invece è il suo figlio prediletto. Quando si scopre che la madre è viva e gestisce una casa di appuntamenti, le reazioni dei figli saranno contrastanti.

Ingresso 7 euro, biglietteria online su www.cinemasettebello.it

Questo post è stato letto 813 volte

Avatar photo

Fucina 798

Fucina798 è una società specializzata in servizi di ufficio stampa istituzionale e aziendale, copywriting, media management, marketing, organizzazione e promozione di eventi. Fondata da tre soci – di cui due giornalisti – con una comprovata esperienza nel settore dei media tradizionali e online, degli uffici stampa e del marketing, vede come parte integrante della struttura professionale giornalisti, esperti di marketing e videomaker. I fondatori di Fucina798: Matteo Bonetti – Esperto di marketing e amministrazione, già addetto stampa dei Comuni di Morciano e di San Clemente. Curatore di mostre ed eventi culturali. Giorgia Gianni – Giornalista professionista, già redattrice in quotidiani e periodici e responsabile di servizi di informazione tematici online. Specializzata in uffici stampa istituzionali e portavoce. Emer Sani – Giornalista, già responsabile ufficio stampa Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese e direttore rivista ufficiale Cons; organizzatore media event.