La linea Veggy di Amadori eletta prodotto dell’anno

Nella categoria "Carne vegetale"

Amadori trionfa all’edizione 2024 di “Eletto Prodotto dell’Anno”, uno dei riconoscimenti più importanti in Italia nel settore food, risultato di una ricerca di mercato condotta dalla società Circana che premia Innovazione e Soddisfazione, criteri fondamentali per l’elezione dei prodotti e dei servizi vincitori scelti da un panel di 12 mila consumatori.

A vincere nella categoria “Carne Vegetale” è stata “Ama Vivi e Gusta”, la gamma di secondi piatti vegetali che ha segnato l’ingresso di Amadori, prima del suo settore, nel mercato delle “proteine verdi”. Un momento di grande innovazione nella storia dell’azienda che, nata in Romagna oltre 50 anni fa, è da sempre ai vertici per la qualità e la differenziazione della sua proposta alimentare.

“Ama Vivi e Gusta” è una gamma unica nel suo genere, che “interpreta” in versione vegetale alcuni best seller del brand e ricettazioni amatissime dai consumatori italiani: “Le Birbe Veggy”, le “Cotolette Veggy” e i “Veggy Burger”, a cui da qualche mese si è aggiunta la quarta referenza, le “Polpettine Veggy”, un classico della cucina ora anche in chiave vegetale. Tutte le ricette sono a base di proteine di pisello e senza soia aggiunta, per un’esperienza di gusto sorprendente, sfiziosa e attenta alla sostenibilità.

Difatti, già da inizio anno, le confezioni delle due referenze impanate “Ama vivi e Gusta” (Le Birbe e Cotolette) sono al 100% in R-PET, con l’obiettivo di estendere in breve tempo a tutta la linea (anche a Burger e Polpettine) il packaging interamente in plastica riciclata.

Siamo davvero orgogliosi di questo riconoscimento, che premia la strategia d’innovazione Amadori, da sempre asset fondamentale che guida l’azienda e, nello specifico, le attività di Marketing e R&D – commenta Matteo Conti, Direttore Marketing Strategico. “Da protagonisti delle proteine bianche, abbiamo accolto e soddisfatto i bisogni di chi cerca l’alternanza delle fonti proteiche nella propria alimentazione. Abbiamo quindi sviluppato una gamma secondi piatti veggy che va dai prodotti iconici come ‘Le Birbe’ e Cotolette, fino al classico Burger e alle Polpettine. I consumatori evolvono e Amadori con loro, entrando in un mercato in cui anche la sostenibilità ha un ruolo chiave: per questo abbiamo anche introdotto un pack al 100% R-Pet. Questo premio è frutto di un lavoro di squadra, portato avanti, come recita anche la nostra comunicazione, da ‘Gente che Ama’ ogni giorno quello che fa, con dedizione, cura e passione.”

Questo post è stato letto 134 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli.