Nuovi vertici per il Consorzio Sociale Romagnolo

CSR Presidenza e Cda [800x600]

Il nuovo CDA del Consorzio: primo da sinistra Carlo Urbinati e, secondo da sinistra, Gilberto Vittori

Nuovo Consiglio di Amministrazione e nuovi vertici per il Consorzio Sociale Romagnolod. Dopo i sei anni di Presidenza, Pietro Borghini, salutato al termine della sua relazione da un lungo applauso, ha passato il timone del Consorzio Sociale Romagnolo a Gilberto Vittori, già Vice Presidente proprio accanto a Borghini.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione passa da 6 a 8 membri ed è composto da:

  • Gilberto Vittori (Coop. Ecoservizi L’Olmo), Presidente
  • Carlo Urbinati (Coop. New Horizon), Vice Presidente
  • Gianni Angeli (Coop. Il Solco)
  • Ermes Battistini (Coop. La Formica)
  • Marco Berlini (Coop. Nel Blu)
  • Monica Ciavatta (Coop. Cento Fiori)
  • Remo Scano (Coop. CCILS)
  • Simone Vezzali (Coop. In Opera)

Il bilancio consuntivo 2013 ha segnato, per la prima volta nella storia del CSR, il Consorzio unitario che annovera 30 cooperative associate attivo dal 1996, il superamento della soglia dei 16 milioni di euro di fatturato, contro i 13 milioni di euro nel 2009, i 14 milioni del 2010, i 15 milioni di 2011 e 2012. In tempi di crisi, un risultato per nulla scontato che lascia intravedere le grandi potenzialità della Cooperazione Sociale in termini di lavoro, senza dimenticare che la vocazione principale delle cooperative sociali di tipo B che costituiscono il CSR è proprio quello di favorire l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

Questo post è stato letto 152 volte

Avatar photo

Romagnapost.it

Le notizie più interessanti, curiose e divertenti prese da Internet e pubblicate su Romagnapost.it. A cura dello staff di Tribucoop. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *