LA GALLERIA “WORKS IN PROGRESS” INAUGURA LA MOSTRA N.0 A SAN MARINO DAL 12 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE 2014 Recensione di Rosetta Savelli

Questi sono gli artisti che presenteranno le loro opere nella Rep. di San Marino dal 12 settembre al 3 ottobre 2014 presso la “Works in progress Gallery” che di certo meriterebbero di essere apprezzate e ammirate all'interno della Mostra Collettiva N°0 in via Oddone Scarito, 40 a Borgo Maggiore.

LA GALLERIA “WORKS IN PROGRESS” INAUGURA LA MOSTRA N.0 A SAN MARINO DAL 12 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE 2014                                            Recensione di Rosetta Savelli

LA GALLERIA “WORKS IN PROGRESS” INAUGURA LA MOSTRA N.0
A SAN MARINO DAL 12 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE 2014
Recensione di Rosetta Savelli

 

 

La nuova location denominata “Works in progress Gallery” inaugura la Mostra Collettiva dal titolo “N°0” nella splendida Repubblica di San Marino, dal 12 settembre al 3 ottobre 2014 e precisamente in via Oddone Scarito, 40, Borgo Maggiore.

La Mostra è stata organizzata da Silvia Fiore, curatrice della rivista d’arte online “Free Arts” in collaborazione con Claudio Clementoni nello spazio espositivo allestito da Michele Volpinari, ottico e laureato in design industriale che ha creato, con passione e convinzione, questa nuova location pronta ad accogliere eventi sia culturali che gastronomici, mostre, workshop ed altro ancora.

La Mostra nasce come conseguenza del grande successo ottenuto dalla rivista online ”Free Arts”, rivista nata quasi per caso, come sostiene la stessa fondatrice Silvia Fiore. L’intento era quello di creare un luogo virtuale dove parlare e presentare l’arte in modo libero e spontaneo, accessibile a tutti gli appassionati, ma la rivista ha raccolto un tale numero di adesioni sia dall’Italia che dall’estero, così da divenire un sito web ufficiale, dopo solo 8 mesi di attività.

Sembra che il marchio Italia sia indissolubile dal marchio Arte, infatti sono moltissimi gli stranieri che chiedono ospitalità e visibilità presso la vetrina virtuale della rivista “Free Arts”.

Silvia Fiore, la fondatrice è lei stessa un’artista autodidatta, attratta fin da bambina dagli odori dei colori ad olio che lei ama non diluire, per potere imprimere sulla tela e con maggiore efficacia, lo spessore della materia e del colore stesso.

Frequentando inoltre un piccolo laboratorio d’arte, ha scoperto il valore prezioso della collaborazione e del confronto con altri artisti. I paesaggi marini sono i suoi soggetti preferiti.

Claudio Clementoni, cofondatore di “Free Arts” dopo il diploma conseguito presso l’Isia di Urbino nel 1995, si è impegnato nel ruolo di art director in diversi settori che vanno dal design alla sperimentazione delle tecniche materiche che nascono da vari materiali di scarto che poi lui impreziosisce attraverso l’utilizzo di lamine d’oro e d’argento.

Anche il titolo della Mostra che verrà inaugurata a San Marino il 12 settembre alle ore 18.30 intende promuovere l’idea di novità e di libertà che è la medesima idea dalla quale è nata la rivista “Free Arts”, il titolo N°0 intende infatti esprimere una originalità e una libertà, svincolate dai soliti punti di referimento.

Gli Artisti che esporrano presso la location “Works in progress Gallery” di Michele Volpinari sono 7 e la loro qualità artistica è assolutamente degna di attenzione e considerazione.

L’artista Mauro Malafronte originario di Lavezzola Emilia presenterà opere informali e astratte, utilizzando colori tenui ma con pennellate incisive, capaci di fare immaginare e intravedere mondi lontani e impossibili quasi come fossero vicini e possibili. Riesce a dare forza e spessore alla propria espressività in modo convincente, accattivante e raffinato.

Poi l’artista Lorenzo Cecilioni di Pesaro presenterà opere di arte povera, realizzate con materiali quali: piombo, legno combusto, catrame, sale ed altri ancora. L’effetto scenico è pienamente riuscito e le sue opere suggeriscono visioni di paesaggi lunari o anche marziani, in quanto l’uso del colore nero conferisce alle opere una connotazione di forza e di verità. Infine risulta molto convince la sua capacità di utilizzo e di elaborazione dei materiali.

Poi l’artista Barbara Monacelli di Perugia, acquerellista e modista presenterà opere contraddistinte da un preciso charme, capace di rimandare ad una visione seducente del mondo femminile e della femminilità che rimandano alla belle epoque. L’eleganza e il garbo contraddistinguono i suoi lavori.

­­Poi l’artista Giuseppe Ciravolo da Tavullia di Pesaro-Urbino, ritrattista, verista che si esprime attraverso l’utilizzo delle matite ma anche con i colori ad olio, i suoi lavori sono originali ed anche divertenti. Nelle sue opere affida spesso a parti singole del corpo umano, quali le mani o le dita, la responsabilità di comunicare tutta l’espressività della sua arte.

Poi l’artista Paolo Franzoso di Adria Rovigo collagista, presenterà le sue opere che rimandano alla Pop Art, i suoi collage sono sempre in rilievo e mai piatti creando infine un effetto in 3d. La sua opera racconta il movimento intenso di un centro cittadino, animato dal traffico delle automobili e dai colori della gente, restituendo un effetto di vivacità e vitalità, in un clima gioioso e giocoso.

Poi l’artista Clemart di Pesaro che realizza opere di arte grafica e di riciclo attraverso l’utilizzo di materiali poveri, quali la plastica, la carta e il legno. Presenterà opere dal sapore enigmatico e contemporaneamente geometrico, quasi a creare un effetto di dubbio e di contrasto. Come fossero finestre che si aprono sul mondo dove le certezze convivono continuamente con le incertezze. L’effetto finale risulta essere interessante, dove l’apparente povertà scenica conduce alla riflessione e alla pienezza concettuale.

Poi l’artista Fabrizio Morri in arte James Wayne Warratero nato a Rimini ma residente a Bellaria sarà presente con le sua opere e la sua tecnica particolare di “oil on canvas” che consiste nell’impregnare la tela di sabbia per poi completarla con la propria pittura, quasi a volere stabilire una connessione e anche un’appartenenza reale fra il mondo esteriore e quello interiore. Le sue opere seguono meandri introspettivi alla ricerca di infinite identità che possono appartenere sia a rappresentazioni del passato e sia a proiezioni del futuro. L’uso di colori vivaci rimanda ai colori naturali della sua spiaggia e del suo mare.

 

Questi sono gli artisti che presenteranno le loro opere nella Rep. di San Marino dal 12 settembre al 3 ottobre 2014 presso la “Works in progress Gallery” che di certo meriterebbero di essere apprezzate e ammirate all’interno della Mostra Collettiva N°0 in via Oddone Scarito, 40 a Borgo Maggiore.

 

Galleria Works in progress

Via Oddone Scarito, 40

Borgo Maggiore – Rep. di San Marino

Note per come arrivarci:

Uscita Rimini sud.

Percorrere tutta la superstrada Rimini-San Marino fino alla fine, per circa 18 km.

Alla fine della superstrada si incontra una rotatoria grande e qui si esce alla prima a destra, poi dopo 200 metri e sei è arrivati.

A sinistra si incontrano dei portici e qui è collocata la Galleria.

 

Recensione di Rosetta Savelli­

28 Agosto 2014

 

La scrittrice Rosetta Savelli coltiva da sempre l’amore per la musica, la letteratura e l’arte in tutte le sue espressioni. Ha pubblicato quattro libri: un racconto , una raccolta di poesie e due romanzi. Ha partecipato a numerosi concorsi letterari sia nazionali che internazionali ottenendo riconoscimenti e pubblicazioni. E’ inoltre presente in una ventina di antologie letterarie, sia di prosa che di poesia. Ha pubblicato racconti e recensioni su riviste specializzate di arte e letteratura.

E’ stata fra i tre vincitori all’evento Turboblogging per Aster- Rete di Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna presso il CNR in Bologna nel giugno 2013.
Nel 2014 ha partecipato al concorso letterario Big Jump con il suo ultimo romanzo pubblicato in Amazon “Celeste (Da qui a Hollywood la strada è breve)” risultando 15° fra 220 concorrenti.
Nel 2014 ha iniziato la collaborazione con la rivista Juliet Art Magazin – prestigiosa rivista di Arte Contemporanea e di Avanguardia con una rubrica propria.

 

LA GALLERIA “WORKS IN PROGRESS” INAUGURA LA MOSTRA N.0 A SAN MARINO DAL 12 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE 2014                                            Recensione di Rosetta Savelli

LA GALLERIA “WORKS IN PROGRESS” INAUGURA LA MOSTRA N.0
A SAN MARINO DAL 12 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE 2014
Recensione di Rosetta Savelli

LA GALLERIA “WORKS IN PROGRESS” INAUGURA LA MOSTRA N.0 A SAN MARINO DAL 12 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE 2014                                            Recensione di Rosetta Savelli

LA GALLERIA “WORKS IN PROGRESS” INAUGURA LA MOSTRA N.0
A SAN MARINO DAL 12 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE 2014
Recensione di Rosetta Savelli

LA GALLERIA “WORKS IN PROGRESS” INAUGURA LA MOSTRA N.0 A SAN MARINO DAL 12 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE 2014                                            Recensione di Rosetta Savelli

LA GALLERIA “WORKS IN PROGRESS” INAUGURA LA MOSTRA N.0
A SAN MARINO DAL 12 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE 2014
Recensione di Rosetta Savelli

 

 

Questo post è stato letto 77 volte

Avatar photo

Rosetta Savelli

La scrittrice Rosetta Savelli coltiva da sempre l'amore per la Musica, la Letteratura e l' Arte in tutte le sue espressioni. Ha pubblicato quattro libri: un racconto , una raccolta di poesie e due romanzi. Ha partecipato a numerosi Concorsi Letterari, sia nazionali che internazionali ottenendo riconoscimenti e pubblicazioni. E' inoltre presente in una ventina di antologie letterarie, sia di prosa che di poesia. Ha pubblicato racconti su riviste specializzate di Arte e Letteratura. Ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche ed ha intervistato noti personaggi della Cultura e dello Spettacolo. Rosetta Savelli è una donna libera ,che vive in modo autonomo ed indipendente rispetto alle convenzioni, sia sociali che individuali e considera la vita come un'incessante e complessa ricerca di ciò che è giusto e di ciò che è vero. E' una donna che considera la ricerca sempre come prioritaria alla certezza e che vive in modo coerente rispetto ai propri pensieri. Il suo romanzo "La Primavera di Giulia" è stato pubblicato dal Ponte Vecchio in Cesena nel 2006. Il racconto "Iris e Dintorni" e la raccolta di poesie "Le Magie che mi soffiano lontano" sono stati pubblicati nel 2002 dalla Firenze Libri e sono stati presentati alla 55° Fiera del Libro di Francoforte nel 2003, inseriti nel volume antologico "White Land L' Autore". Nel 2009 ha partecipato al Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani ed è stata inserita nel volume antologico "Racconti per la Pace" con il racconto "Il Mondo nella piazza davanti a casa mia". Con il racconto "Rendere e non finire " pubblicato sul quotidiano indipendente online "La Voce D' Italia" ha partecipato al Premio Giornalistico Nazionale "Natale UCSI 2006". Nel 2012 ha partecipato ed è stata premiata al xx° Concorso Letterario Internazionale A.L.I.A.S.- Associazione Letteraria Scrittori Italo Australiani, ottenendo il 2° posto con la poesia "La Torre Campanara ed il Castello" e la menzione di merito per la sezione narrativa con il racconto "La Corda di Carbonio". Ha scritto molti articoli per la rivista multiculturale indipendente “Horizon Literary Contemporary” con sede in Bucharest e diramata poi nel mondo. Scrive inoltre articoli per diversi Magazine online. E' stata fra i tre vincitori all'evento Turboblogging per Aster- Rete di Alta Tecnologia dell'Emilia Romagna presso il CNR in Bologna nel giugno 2013. Nel 2014 ha partecipato al Concorso Big Jump con il suo ultimo romanzo pubblicato in Amazon “Celeste (Da qui a Hollywood la strada è breve)” risultando 15° fra 220 concorrenti. Nel 2014 ha iniziato la collaborazione con la Rivista Juliet Art Magazine – prestigiosa Rivista di Arte Contemporanea e di Avanguardia con una rubrica propria. Nella 2° edizione dell'evento Turboblogging promosso da Aster- CNR Bologna, nel 2014, si è classificata nuovamente tra i vincitori, ottenendo come premio di fare parte per una settimana della Redazione di Radio Città del Capo a Bologna, nel mese di aprile 2015. Nel mese di ottobre 2015 Rosetta Savelli ha vinto il III° Premio alla V° Edizione del Premio Kafka Italia 2015 in Gorizia, presso Kulturni C Lojze Bratuž, con il Racconto “Iris e Dintorni” edito nel 2003 dalla Firenze Libri . Nel mese di aprile 2017 Rosetta Savelli insieme all'artista Daniele Miglietta ha vinto il Premio della Critica in occasione della I°Edizione del Concorso online “Poesia a Colori” - Dall'incontro di due artisti le parole si colorano. Indetto dall'Associazione Arte per Amore, sotto la Presidenza di Barbara Benedetti. Rosetta Savelli ha partecipato con la poesia “Se sei donna ti diranno che ti manca” abbinata all'opera pittorica di Daniele Miglietta “Sleeping on flowers”. Collabora con la rivista di arte contemporanea "Juliet art magazine" con sede a Muggia (Trieste) e diretta da Roberto Vidali. Collaborazione nata nell'anno 2014 e tutt'ora in atto. 

Tags:

  1 comment for “LA GALLERIA “WORKS IN PROGRESS” INAUGURA LA MOSTRA N.0 A SAN MARINO DAL 12 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE 2014 Recensione di Rosetta Savelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *