31 gennaio: a Forlì la cerimonia di consegna diplomi del corso Ser.In.Ar. in Simulimpresa

piene poSi svolgerà sabato 31 gennaio 2015 alle ore 12,30 presso la Sala delle Conferenze del Campus Universitario di Forlì (piazzale Solieri, 1 – Forlì) la cerimonia di consegna dei diplomi ai 25 studenti che hanno partecipato al corso in Simulimpresa, organizzato all’interno della Scuola di Economia, Management e Statistica (ex Facoltà di Economia di Forlì), con il contributo di Ser.In.Ar. (società di sostegno e promozione del decentramento universitario a Forlì e Cesena).

“Il corso – spiega il prof. Massimo Bianchi, coordinatore dell’iter formativo – rappresenta un progetto pilota innovativo ed è maturato all’interno del progetto europeo Resint, finalizzato alla promozione di attività di resilienza ovvero del recupero dopo emergenze, catastrofi o disastri naturali. Queste tipologie di eventi, difficilmente prevedibili, mettono in ginocchio sistemi organizzativi complessi, siano essi pubblici o privati, e necessitano di azioni altamente efficienti al fine di limitare i danni e mettere le basi per un repentino ritorno alla normalità. Gli studenti del Corso di Forlì hanno avuto, quindi, la possibilità di approfondire queste tematiche non solo a livello teorico, ma studiando approfonditamente tre case history, quali Poste Italiane (emergenze illustrate nel loro Museo Nazionale), AIPO, Agenzia Interregionale per il Po (sala controllo piene del fiume) e il Comune di Ravenna (sala operativa della Polizia Municipale). Ci tengo a dire, poi, che gli studi approfonditi durante il corso sono stati applicati al modulo di Organizzazione Aziendale del Master in City Management, che ha avuto come tema guida proprio la gestione delle emergenze”.

Durante l’evento del 31 gennaio alcuni studenti presenteranno, quale tesi finale del corso di Simulimpresa, i risultati ottenuti, con particolare riferimento alle situazioni analizzate. I diplomi verranno consegnati dal Presidente di Ser.In.Ar. Alberto Zambianchi, che ha così commentato il progetto: “Il nostro sostegno a questo iter formativo altamente innovativo è in continuità con l’impegno di Ser.In.Ar. nel supporto al laboratorio di Simulimpresa, attivo fin dal 2007 all’interno della ex-Facoltà di Economia di Forlì: attività come queste confermano la nostra volontà di perseguire con forza l’interconnessione fra l’alta formazione e il tessuto economico in un’ottica di forte innovazione”.

 

 

 

 

 

Questo post è stato letto 115 volte

Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini), "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di Luca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) e "Innamorata di Dio. Bendetta Bianchi Porro raccontata ai ragazzi". 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *