Fattore R, tutto esaurito

Già 250 gli iscritti al primo Forum sull'economia. Ecco il programma completo

Viaggia a gonfie vele Fattore R che a una settimana dall’evento registra il tutto esaurito. Il primo Forum dell’economia della Romagna in programma a Cesena Fiera mercoledì 27 settembre non tradisce le aspettative e registra 250 iscritti all’evento, tra imprenditori, associazioni di categoria e istituzioni (oltre una ventina i sindaci che hanno dato l’adesione).


Soddisfatto il Comitato promotore che ha curato i dettagli dell’evento sul fronte organizzativo e dei contenuti. “L’adesione così massiccia a questo evento testimonia l’esigenza della Romagna di guardare al futuro e interrogarsi su tematiche centrali come crescita, competitività e attrattività – spiega Lorenzo Tersi, consigliere Cesena Fiera con delega a Fattore R – Come giustamente sottolineato in fase di presentazione, non si tratta di una passerella bensì di un momento di confronto di un territorio con numeri di crescita tra i più alti d’Europa e con la voglia di guardare avanti”.



Nel corso del Forum saranno presentati i risultati dell’Osservatorio realizzato da EY, che ha elaborato un indice di potenzialità economica della Romagna attraverso l’analisi dei livelli di Competitività, Attrattività e Crescita del territorio rispetto alla media Italia. Inoltre, sarà presentato un focus sulla situazione infrastrutturale della Romagna (trasporti, energia, telecomunicazioni), nonché un’ulteriore indagine attraverso l’intervista a 40 imprenditori per comprendere il loro punto di vista, le loro esigenze e percezioni su alcune tra le tematiche più attuali e significative per il territorio.



Di rilievo i protagonisti di questa iniziativa. Coordinati dai giornalisti Rai Gianluca Semprini e Maria Leitner, a parlare della Romagna nell’ottica del panorama nazionale sarà Enrico Giovannini, ex presidente Istat e ministro del Lavoro, mentre Jean-Paul Fitoussi, personalità tra le più autorevoli a livello internazionale, tratterà la Romagna dal punto di vista internazionale. I risultati dell’Osservatorio della Romagna saranno illustrati da Donato Iacovone, AD di EY in Italia e docente alla Luiss di Roma e alla Bocconi di Milano. Sul fronte istituzionale previsti interventi di Sandro Gozi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio del Ministri con delega agli Affari Europei e Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna.

A parlare di Romagna sul fronte della competitività, attrattività e crescita, infrastrutture e investimenti a supporto dello sviluppo saranno: Nerio Alessandri presidente di Technogym; Denis Amadori vice presidente di Amadori; Andrea Aureli AD di SCM; Massimo Gori direttore generale di Vetriceramici; Paolo Maggioli AD di Gruppo Maggioli; Matteo Marzotto presidente di Dondup; Giancarlo Nicosanti presidente di Unieuro; Giuseppe Prestia partner di Charterhouse Capital Partners; Pierluigi Stefanini presidente Gruppo Unipol; Tomaso Tarozzi Managing Director di Bucci Industries Group; Cesare Trevisani vice presidente Gruppo Trevi.

Questo post è stato letto 91 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *