Gomalan Brass Quintet all’Antico Porto di Classe

RAVENNA. Martedì 24 agosto, alle ore 21, ultimo appuntamento con Musica dal Nuovo Mondo dell’Associazione Musicale Angelo Mariani,la serie di concerti inseriti all’interno della rassegna Classe al Chiaro di Luna e dedicata al centenario della nascita di Astor Piazzolla.

Nell’occasione, in scena il Gomalan Brass Quintet, un gruppo d’ottoni estremamente dinamico, costituito da raffinati musicisti, prime parti in importanti orchestre italiane, accomunati da abilità esecutiva e coinvolgimento teatrale.
Sul palco Marco Braito e Marco Pierobon trombe, Nilo Caracristi corno, Gianluca Scipioni trombone, Stefano Ammannati tuba.

Il quintetto sarà affiancato dal pianista Federico Nicoletta nel cui curriculum spiccano, tra le altre, le esibizioni da solista per il Maggio Musicale Fiorentino, per il Teatro alla Scala, per la Società dei Concerti di Milano in Sala Verdi.

Il concerto è dedicato interamente a Georg Gershwin (1898–1937) introdotto nel 1916 nell’ambiente musicale di Broadway e destinato alle massime vette del successo. Gershwin e Piazzolla sono accomunati da un viaggio a Parigi per lo studio della composizione. I grandi Maestri Maurice Ravel e Nadia Boulanger si rifiutarono però di insegnare loro, temendo che il rigore della classicità potesse reprimere la sfumatura jazz di Gershwin e la vena popolare di Piazzolla.

I concerti dell’Associazione Musicale Angelo Mariani sono organizzati nell’ambito della rassegna Classe al Chiaro di Luna in collaborazione con il Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura

– 700 Viva Dante Ravenna 1321-2021, Regione Emilia Romagna, Ministero della Cultura e Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna.

Apertura cancelli ore 20

Inizio spettacolo ore 21


Tariffe: intero € 10, ridotto € 5, omaggio bambini sotto 6 anni

Per informazioni:

www.classealchiarodiluna.it oppure infoline 351 8208036 attiva dal lunedì al venerdì ore 11 – 13/17 – 21 e il sabato (solo in caso di eventi) ore 19 – 21.

Questo post è stato letto 78 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *