Torna la Magneda Cuntadena

Camminata enogastronomica alla scoperta dei sentieri e delle aie di Montecastello

MONTE CASTELLO. Anche a settembre Mercato Saraceno è protagonista degli eventi del territorio e parte con un fiore all’occhiello, un appuntamento  che sta già facendo la storia: La Magneda Cuntadena XXII edizione, la camminata enogastronomica alla scoperta dei sentieri e delle aie del territorio di Mercato Saraceno a cura della Pro Loco di Montecastello e domenica 5 settembre dalle ore 11 fino al tramonto si cammina, si mangia, si beve si canta e si condividono le tradizioni: quelle vere Romagnole, un appuntamento che ha già raggiunto il tutto esaurito  in pochi giorni anche perché data le ristrettezze dovute ai protocolli Covid si sono potute iscrivere solo un centinaio di persone.

Una camminata di circa 10 chilometri adatta a tutti assicurano dell’organizzazione, ritrovo alle ore 10 in piazza della Libertà a Montecastello di Mercato Saraceno dove tutti i partecipanti saranno accolti con un aperitivo di benvenuto, alle ore 11 si parte alla scoperta di panoramici sentieri di corsi d’acqua da guadare e da mete da raggiungere, nell’arco dell’intera giornata infatti ci saranno varie tappe intermedie dove verranno serviti gli antipasti, i primi piatti, il caffè, la frutta, la merenda per concludere con la cena finale alle ore 19.30  in piazza della Libertà con grigliata mista di carne e dolci della tradizione romagnola. Cibo, vino, ed allegria saranno tutti gli ingredienti della giornata all’insegna della spensieratezza grazie anche alla musica itinerante degli strampalati Sgombiè ad Zivitela.

Queste le parole degli organizzatori:” Monte Castello nei primi anni 900 era un piccolo paesino che trovava il suo massimo sviluppo nelle colline sovrastanti il centro ove insisteva la piccola chiesetta di San Lorenzo. Il trasporto era mediante muli che percorrevano strette mulattiere che venivano altresì percorse a piedi per raggiungere le varie abitazioni. Le aie erano il centro delle grandi feste paesane dove si mangiava e si beveva e dove il contadino condivideva la propria ospitalità. Così come allora, per preservare le tradizioni, la Pro Loco Montecastello insieme alle nuove generazioni dei contadini che furono, mettono in campo la qualità migliore del nostro territorio: L’ospitalità. Un’ospitalità condita da cibo, vino, lavorazioni agricole tradizionali, musica, stornelli e soprattutto risate. Così da più di 12 anni si parte dalla piazza di Monte Castello per un vero proprio tour enogastronomico che ripercorre le vie del tempo e delle tradizioni riproducendo i profumi e sapori tipici delle nostre zone. Un tour adatto ai giovani, adatto ai bambini e adatto alle persone più “esperte”. 

Un mezzo per rivivere, come con una macchina del tempo, gli anni in cui nostri nonni condividevano le poche ricchezze trasformandole in grandi tesori interiori capaci di emozionare. La parola “Tradizione”, che talvolta è per i più giovani sinonimo di noia e indifferenza, dopo la loro partecipazione è stata trasformata in desiderio di condivisione.”

Costo € 25,00 adulti € 15,00 bambini dai 6 ai 13 anni. Info al 3387417818 oppure prenotazionemagneda@libero.it

Questo post è stato letto 62 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *