La miss che sogna di aprire un canile

Barbara Petrella, Miss Mamma Italiana Gold Romantica 2021

CESENA. Nel 2001 ha indossato la fascia di Miss Mamma Italiana Gold Romantica. Barbara Petrella è mamma di Martina, 21 anni.

Come e perché si è avvicinata al mondo di Miss Mamma?

“E’ successo durante la pandemia. Mentre eravamo bloccati mia figlia si è iscritta a Miss Italia e informandoci su quel mondo abbiamo scoperto l’iniziativa organizzata dalla famiglia Teti”.

E…

“Mi sono iscritta”.

Barbara Petrella (foto Gloria Teti)

Perché?

“Per una serie di motivi, ma essenzialmente perché c’era voglia di uscire, di divertirsi. Ma anche perché mi piace stare tra la gente e scoprire cose nuove”.

Aveva già fatto esperienze simili?

“L’unica risale a quando avevo circa diciotto anni. A Termoli partecipai a Miss Cinema”.

Cosa ha provato a sfilare?

“Un mix di sensazioni, anche contrapposte: ero in imbarazzo, ma mi sentivo a mio agio; ero emozionata, ma contenta”.

Bilancio?

“Sicuramente positivo”.

Soddisfatta di come si è comportata?

“Direi di sì. Credo mi abbia aiutato anche i corsi che sto facendo in un’accademia di recitazione”.

Ha già recitato?

“Per ora ho fatto provini, per Affari Vostri e Uomini e Donne”.

Come è Maria De Filippi?

“Grandissima professionista e con questo intendo che è anche un’ottima organizzatrice. Non a caso tutto funziona a meraviglia”.

I corsi di recitazione l’hanno aiutata per la prova di abilità?

“Assolutamente sì. Ma l’accademia mi ha aiutato anche nel lavoro”.

In che senso?

“Ora sono più tranquilla e spavalda”.

Qual è il suo impiego?

“Per venticinque anni ho fatto l’estetista. Da tre anni sono impiegata”.

Che cambiamento.

“Sono un acquario, le novità mi stimolano”.

Sogni nel cassetto?

“Vorrei aprire un canile per cani abbandonati. Ma ci vogliono troppi soldi”.

Ama i cani?

“Molto. Ne ho uno che adoro come un figlio”.

Tratti distintivi del suo carattere?

“Sono solare e tranquilla. La mia filosofia è vivi e lascia vivere. Sono troppo pretenziosa con me e con gli altri. Mi butto troppo mentre spesso bisognerebbe tirare il freno”.

Rimpianti?

“Non aver fatto almeno altri due figli. Spero di rifarmi con i nipoti”.

Cosa è la bellezza?

“Non è solo un fatto estetico. L’aspetto principale è essere se stessi. Esserlo è una qualità sempre più rara”.

Le foto sono di Gloria Teti

Questo post è stato letto 66 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *