Allo Scientifico il Bancarella nelle scuole

Hanno partecipato quasi cinquencento studenti

CESENA. Ha recensito il libro “L’inverno dei leoni” di Stefania Auci la studentessa che si è classificata prima assoluta nella manifestazione letteraria organizzata dalla Confesercenti in collaborazione con l’assessorato alla Scuola del Comune di Cesena. Un concorso sempre molto partecipato. Quest’anno sono stati circa cinquecento gli studenti che hanno aderito recensendo uno dei sei libri finalisti al premio Bancarella.

Si tratta di Sara Delvecchio che frequenta la 3°Dc del Liceo Scientifico Righi, che si è aggiudicata la borsa di studio di 400 euro istituita dal Credito Cooperativo Romagnolo, da sempre attento e vicino alle iniziative che coinvolgono i giovani. 

Questo l’elenco completo dei vincitori, incoronati ieri mattina nell’aula Magna di Psicologia alla presenza di tre autori finalisti del prestigioso Premio Letterario.

Per il libro di Paolo Roversi “Black Money” ha vinto Alessia Sartini 3° Ec Liceo Scientifico Righi 

Per il libro “Il rospo e la badessa” di Roberto Tiraboschi, palma a Matilda Rossi 3° AG liceo linguistico Ilaria Alpi.

Per il volume “Bly” di Melania Soriani, Anita Benaglia che frequenta la 3°Ac del Liceo Classico statale Monti.

Marco Cozza 4B° Versari Macrelli sezione di San Patrignano primo per la recensione di “Nel nome di Dio” di Luigi Pannella.

La migliore recensione del volume “Io non ho più paura” di Niccolò Palombini  è stata infine quella di Ilaria Galassi 2A CAT Istituto Geometri. 

I cinque ragazzi vincitori hanno ricevuto un premio offerto Formula Servizi e dal Conad, gli altri numerosi premi sono stati offerti dall’Ordine nazionale dei giornalisti e dalla Confesercenti. 

Le Menzioni Speciali in questa edizione sono state due  e sono andate a: 

Emily Fabiani Liceo Scientifico Righi 

Giulia Genghini Liceo Scientifico Righi

Questo l’elenco dei vincitori per istituto:

ips versari macrelli(S. Patrignano) Palma Semerano  

istituto agrario giuseppe garibaldi Diana Biondi

istituto comandini Alice Caminati

istituto tecnico commerciale renato serra Nicolò Perugini

liceo classico vincenzo monti Sabrina Braghittoni

liceo scientifico augusto righi Giacomo Farneti

istituto tecnico geometri Sara Zammarchi

liceo linguistico ilaria alpi Lucia Ceccarelli

istituto tecnico industriale  Lukas Magalotti

La giuria organizzata da Maria Luisa Pieri responsabile della iniziativa per la Confesercenti, era composta da Elide Giordani (giornalista) Gianpaolo Castagnoli (giornalista), Ines Briganti , Marco Fiumana, Rita Dell’Amore,  Cristina Bianchi,  Paolo Zanfini (Direttore Scientifico Biblioteca Malatestiana),  Davide Buratti  (giornalista), Giorgi Walter.

Presente lo scrittore Paolo Roversi che si è conquistato immediatamente l’interesse della numerosissima e giovane platea.

Gli interventi di Cesare Soldati e Maria Luisa Pieri per la Confesercenti e del sindaco di Cesena, hanno messo in luce il vero protagonista di tutta la manifestazione organizzata dalla Confesercenti: il libro. Uno strumento per crescere ma anche un oggetto materiale da amare in modo fisico, toccandolo, annusandolo, possedendolo.

Il prossimo appuntamento, la consegna del Premio Selezione Bancarella è previsto per la sera dell’1 luglio al chiostro di san Francesco  alla presenza di tutti gli autori finalisti.  Condurrà la serata Elide Giordani.                  

Questo post è stato letto 81 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *