La musica per il riscatto sociale

Esperienza di una scuola alle falde del Vesuvio

di Vincenzo Marano   

La musica come strumento per il riscatto sociale dei giovani del territorio vesuviano  è l’impegno messo in atto nella scuola media, ad indirizzo musicale, Francesco Dati, situata alle falde del vesuvio,  a Boscoreale, in provincia di Napoli. “Il progetto vuole farsi promotore dell’importanza della musica come fattore educativo,- spiega il responsabile del progetto   musicale, prof Giuseppe Tarantino- Quest’arte offre ai giovani talenti la visibilità sul territorio e  attiva un processo di apprendimento degli strumenti musicali significativi, mirati allo sviluppo piscofisico.Inoltre, la musica può dare risposta a bisogni, desideri e  domande che si manifestano in età adolescenziale”.

Anno dopo anno, come da favola , la piccola orchestra sognata  dal prof Tarantino si è realizzata. L”’ensemble”  è  diventata stabile ed è formata da circa 20 elementi anche con la partecipazione di  ex alunni della scuola. La  giovane formazione orchestrale,  Vincenzo Bellini ,  martedì 28 giugno, si esibirà  in  un saggio musicale, alle ore 19,30, nella chiesa di Santa Maria Salome, situata nel primo insediamento storico di Boscorele. I giovani musicisti si cimenteranno in un repertorio di grandi compositori del novecento: Ennio Morricone, Nino Rota, Nicola Piovani e Queen.

Tutto è nato alcuni anni fa quando il maestro Tarantino ha proposto alla ex dirigente dell’Istituto, Pasqualina del Sorbo, oggi in quiescenza, l’organizzazione di un concorso musicale per orchestre  formate da alunni delle scuole  secondarie di primo grado. “I ragazzi erano entusiasti e cosi è maturata da loro stessi la voglia di continuare a stare insieme, ad incontrarsi e fare della buona musica. ”La nascita di questa orchestra di giovani non avrebbe visto la luce senza il sostegno dei colleghi, in modo particolare di Emilia Aliberti e Nicola Marano e dei colleghi musicisti ,Miriam Iaccarino e Antonio Cuomo. Ancora oggi- conclude il maestro Tarantino, la ex dirigente, Pasqualina Del Sorbo  continua ad invogliarmi a “non mollare” e a proseguire nel segno delle sette note.                           

Questo post è stato letto 96 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *