Serata finale del 65′ Festival di Castrocaro

Il 22 settembre 2023 in piazza d'armi a Terra del Sole si svolgerà la serata finale del 65' Festival di Castrocaro per nuove voci e nuovi talenti.

Grande entusiasmo e determinazione nell’attuare una svolta alla nota manifestazione canora di Castrocaro terme che vanta gloriosi decenni nell’ Olimpo del panorama musicale nazionale e Internazionale. La 65′ edizione del “FESTIVAL DI CASTROCARO” è presentata dal rapper CLEMENTINO, che porta con sé un carico di energia e simpatia e dalla conduttrice di Radio Italia MANOLA MOSLEHI.
La storica kermesse torna in una veste rinnovata, prodotta e diretta dal compositore e produttore Carlo Avarello per la sua label Isola degli Artisti, che si è aggiudicata il bando.

La giuria tecnica è presieduta da Beppe Vessicchio ed è formata da Serena Brancale, Carlo Avarello e Michele Zarrillo.

Saranno presenti cinque web celebrities e content creators: Daniele Cabras (sotto gli occhi vigili e sempre presenti dei genitori e di Tiziana), Giulia Salemi, Le Donatella, Jostyle e Giulia Molino, i quali ufficializzeranno sui propri profili social i tre talenti preferiti.
Questi i nomi dei finalisti e i titoli degli inediti che presenteranno sul palco:
BOSCO, nome d’arte di Alberto Boschiero, Venezia cantautore di 25 anni – inedito “Disegni Bianchi”;
PRIDEA, nome d’arte di Chiara Bruno, Palermo, cantautrice di 26 anni – inedito “Chiamami adesso”;
TOBIA LANARO, Vicenza, cantautore di 23 anni – inedito “Basta”;
KAOTIKA, nome d’arte di Pietro Peloso, Orta Nova (Foggia), cantautore di 22 anni – inedito “Ho pianto”;
DJOMI, nome d’arte di Domenico Pini, Ravenna, cantautore di 21 anni – inedito “Chiama un dottore”;
SARA RUSSO, Bacoli (Napoli), interprete di 24 anni – inedito “C’est la vie”;
VIRGINIA TONIATO, Padova, cantautrice di 24 anni – inedito “Nonno Tino”;
NICOLE VIOTO, Venezia, interprete di 19 anni – inedito “Due come noi”;
I FRENÈSYA, duo di Roma formato dai fratelli cantautori e polistrumentisti Flavia, 22 anni, e Federico Marra, 28 anni – inedito “Rumore bianco”;
I SENZA VOLTO, band marchigiana da Nicola Colomboni, cantante, 26 anni, Nicolae Giuliani, batterista, 25 anni, Nicola Ragnetti, bassista, 31 anni, Tommaso Golaschi, chitarra e seconda voce, 28 anni – inedito “Ascolta”. La manifestazione si svolgerà nella splendida cornice di piazza d’armi della Cittadella medicea di Terra del Sole, all’interno di uno scenario unico e magico. Rosetta Savelli

Questo post è stato letto 195 volte

Avatar photo

Rosetta Savelli

La scrittrice Rosetta Savelli coltiva da sempre l'amore per la Musica, la Letteratura e l' Arte in tutte le sue espressioni. Ha pubblicato quattro libri: un racconto , una raccolta di poesie e due romanzi. Ha partecipato a numerosi Concorsi Letterari, sia nazionali che internazionali ottenendo riconoscimenti e pubblicazioni. E' inoltre presente in una ventina di antologie letterarie, sia di prosa che di poesia. Ha pubblicato racconti su riviste specializzate di Arte e Letteratura. Ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche ed ha intervistato noti personaggi della Cultura e dello Spettacolo. Rosetta Savelli è una donna libera ,che vive in modo autonomo ed indipendente rispetto alle convenzioni, sia sociali che individuali e considera la vita come un'incessante e complessa ricerca di ciò che è giusto e di ciò che è vero. E' una donna che considera la ricerca sempre come prioritaria alla certezza e che vive in modo coerente rispetto ai propri pensieri. Il suo romanzo "La Primavera di Giulia" è stato pubblicato dal Ponte Vecchio in Cesena nel 2006. Il racconto "Iris e Dintorni" e la raccolta di poesie "Le Magie che mi soffiano lontano" sono stati pubblicati nel 2002 dalla Firenze Libri e sono stati presentati alla 55° Fiera del Libro di Francoforte nel 2003, inseriti nel volume antologico "White Land L' Autore". Nel 2009 ha partecipato al Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani ed è stata inserita nel volume antologico "Racconti per la Pace" con il racconto "Il Mondo nella piazza davanti a casa mia". Con il racconto "Rendere e non finire " pubblicato sul quotidiano indipendente online "La Voce D' Italia" ha partecipato al Premio Giornalistico Nazionale "Natale UCSI 2006". Nel 2012 ha partecipato ed è stata premiata al xx° Concorso Letterario Internazionale A.L.I.A.S.- Associazione Letteraria Scrittori Italo Australiani, ottenendo il 2° posto con la poesia "La Torre Campanara ed il Castello" e la menzione di merito per la sezione narrativa con il racconto "La Corda di Carbonio". Ha scritto molti articoli per la rivista multiculturale indipendente “Horizon Literary Contemporary” con sede in Bucharest e diramata poi nel mondo. Scrive inoltre articoli per diversi Magazine online. E' stata fra i tre vincitori all'evento Turboblogging per Aster- Rete di Alta Tecnologia dell'Emilia Romagna presso il CNR in Bologna nel giugno 2013. Nel 2014 ha partecipato al Concorso Big Jump con il suo ultimo romanzo pubblicato in Amazon “Celeste (Da qui a Hollywood la strada è breve)” risultando 15° fra 220 concorrenti. Nel 2014 ha iniziato la collaborazione con la Rivista Juliet Art Magazine – prestigiosa Rivista di Arte Contemporanea e di Avanguardia con una rubrica propria. Nella 2° edizione dell'evento Turboblogging promosso da Aster- CNR Bologna, nel 2014, si è classificata nuovamente tra i vincitori, ottenendo come premio di fare parte per una settimana della Redazione di Radio Città del Capo a Bologna, nel mese di aprile 2015. Nel mese di ottobre 2015 Rosetta Savelli ha vinto il III° Premio alla V° Edizione del Premio Kafka Italia 2015 in Gorizia, presso Kulturni C Lojze Bratuž, con il Racconto “Iris e Dintorni” edito nel 2003 dalla Firenze Libri . Nel mese di aprile 2017 Rosetta Savelli insieme all'artista Daniele Miglietta ha vinto il Premio della Critica in occasione della I°Edizione del Concorso online “Poesia a Colori” - Dall'incontro di due artisti le parole si colorano. Indetto dall'Associazione Arte per Amore, sotto la Presidenza di Barbara Benedetti. Rosetta Savelli ha partecipato con la poesia “Se sei donna ti diranno che ti manca” abbinata all'opera pittorica di Daniele Miglietta “Sleeping on flowers”. Collabora con la rivista di arte contemporanea "Juliet art magazine" con sede a Muggia (Trieste) e diretta da Roberto Vidali. Collaborazione nata nell'anno 2014 e tutt'ora in atto.