Cofra/Conad, importante donazione alla mensa di San Rocco – fotogallery

La cooperativa COFRA (che gestisce 7 negozi Conad e 2 Bricofer in provincia), ha donato nuove attrezzature alla mensa di San Rocco di Ravenna, dove ogni anno vengono serviti 105mila pasti a persone in difficoltà: anziani soli, ma anche disoccupati con famiglia, senza fissa dimora e migranti. La mensa si arricchisce così di una cucina a quattro fuochi, oltre che di stoviglie fondamentali, quali cuocipasta, cestelli, mixer e contenitori coibentati. La donazione rientra nell’ambito dell’iniziativa “Adotta un progetto sociale”, voluta e promossa dal Comune di Ravenna per far incontrare aziende e realtà attive in campo solidaristico nel territorio.

Una donazione che va nel senso della solidarietà sul territorio: grazie al contributo della cooperativa Cofra, storica realtà che gestisce sette negozi a insegna Conad e 2 negozi di ferramenta/bricollage a insegna Bricofer della provincia di Ravenna, la mensa di San Rocco potenzia il servizio di fornitura pasti. Grazie all’erogazione delle cooperativa Cofra è stato così possibile l’acquisto di attrezzature a sostegno della mensa di fraternità, impegnata quotidianamente nella fornitura di pasti caldi a centinaia di persone in difficoltà. La mensa si arricchisce così di una cucina a quattro fuochi, oltre che di stoviglie fondamentali, quali cuocipasta, cestelli, mixer e contenitori coibentati. La donazione rientra nell’ambito dell’iniziativa “Adotta un progetto sociale”, voluta e promossa dal Comune di Ravenna per far incontrare aziende e realtà attive in campo solidaristico nel territorio.

“Siamo particolarmente soddisfatti – ha detto l’assessore Massimo Cameliani – degli ottimi risultati conseguiti dalla nostra iniziativa “Adotta un progetto sociale”, che vede le adesioni di tante imprese dei diversi settori produttivi  e conferma  la loro la sensibilità e lo spirito di solidarietà  nei confronti del mondo del volontariato ravennate. Ringrazio in modo particolare il gruppo Cofra-Conad per la  donazione di alcune attrezzature necessarie alla mensa della  Parrocchia di San Rocco che partecipa con il proprio aiuto al sostegno delle fasce più bisognose della cittadinanza ravennate”.

«La mensa della parrocchia di San Rocco è attiva ormai da 35 anni – commenta il parroco Don Ugo Salvatori – e opera ogni giorno per assicurare pranzo e cena caldi, grazie all’impegno di una quindicina di volontari attivi. Arriviamo a offrire fino a 280 pasti al giorno a persone in difficoltà, per un totale di più di 105.000 pasti serviti in un anno: a rivolgersi a noi sono in prevalenza anziani soli, ma anche disoccupati con famiglia, senza fissa dimora e migranti, che trovano una prima accoglienza nella struttura di via Castel San Pietro 26. Il servizio è affidato a due carcerati che scontano la loro pena svolgendo questa attività di valenza sociale. Il nostro rapporto con la grande distribuzione del territorio è molto stretto, anche grazie al recupero di derrate alimentari dai supermercati della zona, tra i quali anche quelli Conad. Con questa nuova dotazione per la cucina, dovuta alla generosità di Cofra, potremo migliorare il servizio, che purtroppo nel corso degli anni è cresciuto considerevolmente anche a causa della crisi».

«La cooperativa COFRA – spiega il presidente, Celso Reali – è attiva da oltre quarant’anni nel territorio della provincia di Ravenna e occupa attualmente 250 dipendenti.  La sede storica è a Faenza e siamo presenti complessivamente con sette negozi: quattro Conad (Brisighella, Faenza, Ravenna e Riolo Terme), due City (Casola Valsenio e Cotignola) e un Superstore (Le Cicogne a Faenza) e 2 negozi di ferramenta/bricolage a Faenza (Via Volta 11 e presso il Centro Comm Le Maioliche). Grazie alla fattiva collaborazione con la Cooperativa Commercianti Indipendenti Associati, dal 2017 in nostro impegno si è ampliato con l’apertura a Faenza di un Bar ad insegna “Con Sapore Conad” e sempre a Faenza presso il Centro Commerciale Le Cicogne di un negozio dedicato agli animali a marchio “Pestore Conad”, il primo pet store della Romagna. Siamo fortemente radicati alle comunità e ai territori nei quali operiamo: per noi la collaborazione con realtà del mondo dell’associazionismo locale è un impegno quotidiano, sia attraverso il recupero di derrate alimentari ancora buone che vengono destinate a strutture come la mensa di San Rocco, sia con il sostegno ai progetti nel campo dello sport giovanile, della cultura, della salute».

 

Questo post è stato letto 97 volte

Avatar photo

Fabio Blaco

Fabio Blaco è il fotoreporter del Corriere Romagna e del mensile La Romagna Cooperativa, oltre che di numerose istituzioni pubbliche e private. Grande appassionato di storia locale, su Romagnapost.it pubblica le gallery e gli eventi più importanti del territorio. Per contatti: fabioblaco.fotoreporter@gmail.com 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *