Astrofisica, se ne parla al CEUB in un workshop internazionale

Si svolgerà dal 12 al 16 novembre 2018 presso il Centro Residenziale Universitario di Bertinoro un workshop sul tema “Analisi dei dati per l’osservazione delle controparti elettromagnetiche delle onde gravitazionali”, co-organizzato da due gruppi di lavoro dell’azione COST PHAROS e dagli Osservatori Astronomici INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) di Roma e di Brera. All’evento parteciperanno circa 70 persone, fra cui 15 tutor esperti e 55 giovani ricercatori provenienti da diverse parti del mondo in rappresentanza di Università e Centri di Ricerca.

L’evento riunisce i ricercatori interessati a occuparsi della ricerca dei dati delle controparti elettromagnetiche di onde gravitazionali e di esperti mondiali del settore per favorire reciproche interazioni e scambi di idee, offrendo la possibilità di acquisire esperienza pratica sugli strumenti di riduzione dei dati, di approfondire una vasta gamma di argomenti in merito all’astronomia gravitazionale sia dal punto di vista teorico che di osservazione. Il workshop, di fatto, rappresenta anche un incoraggiamento per ricercatori all’inizio di carriera, al fine di introdurli nell’affascinante campo dell’astrofisica multi-messaggero, enfatizzando la sua natura multidisciplinare.

Relatori dell’evento saranno Giuseppe Greco (Università di Urbino, Italia), Steve Schulze (Weissman Institute of Science, Rehovot, Israele), Antonio De Ugarte Postigo e Luca Izzo  (Instituto De Astrofisica De Andalucia, Granada, Spagna), Jonatan Selsing (DARK Cosmology Centre, Copenhagen, Danimarca), Andrea Melandri (INAF Osservatorio Astronomico di Brera, Milano, Italia), Daniele Malesani (Centro Cosmologico Oscuro, Copenhagen, Danimarca), Kim Page (Università di Leicester, Regno Unito), Patricia Schady (Università di Bath), Maria Grazia Bernardini (Laboratoire Univers et Particules de Montpellier, Francia), Antonio Stamerra  (INAF Osservatorio Astronomico di Roma, Italia), Barbara Patricelli (Dipartimento di Fisica, Università di Pisa), Om Sharan Salafia (INAF Osservatorio Astronomico di Brera, Milano, Italia), Albino Perego (INFN Sezione di Milano Bicocca, Milano, Italia), Maria Teresa Botticella (INAF Osservatorio Astronomico di Capodimonte, Napoli, Italia), Leonardo Tartaglia (Dip. di Astronomia e Oskar Klein Center, Università di Stoccolma, Svezia) e Francesco Longo (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Trieste).

Il Comitato locale organizzatore è composto da Silvia Piranomonte (Osservatorio Astronomico INAF, Roma), Andrea Melandri (Osservatorio Astronomico INAF, Brera) e dallo staff del Centro Universitario di Bertinoro.

 

 

 

Questo post è stato letto 80 volte

Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini), "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di Luca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) e "Innamorata di Dio. Bendetta Bianchi Porro raccontata ai ragazzi". 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *