Master in “Acute Care Surgery and Trauma”: iscrizioni entro il 20 settembre

Si svolgerà nel periodo novembre 2019 – ottobre 2020 la seconda edizione Master di II livello sul tema “ACUTE CARE SURGERY AND TRAUMA”, organizzato da Alma Mater Studiorum, Università di Bologna (Scuola di Medicina e Chirurgia, Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche) in collaborazione con AUSL Romagna con il patrocinio di WSES (World Society of Emergency Surgery):l’ente gestore dell’evento è Ser.In.Ar.

Il master, dedicato alla memoria di Orazio Campione (professore ordinario Unibo ed esperto di chirurgia d’urgenza, scomparso nel 2003) e di Giorgio Cambale (già direttore di Anestesia e Rianimazione presso l’Ospedale Bufalini di Cesena, mancato nel 2015), si svolgerà presso l’ospedale Bufalini e prevede 150 ore di didattica frontale (per un totale di 20 giornate), alcuni workshops ed un tirocinio di 80 giornate: si concluderà con una prova finale, che consiste nell’elaborazione di una tesina. Alla fine del percorso il Master assegna 60 Crediti Formativi Universitari (CFU).

L’iniziativa rappresenta una proposta formativa per approfondire a livello italiano ed europeo la Acute Care Surgery, fornendo conoscenze teorico-pratiche e capacità di autonomia organizzativa in materia di chirurgia d’urgenza non-traumatica, trattamento del trauma e gestione del malato critico: l’obiettivo, quindi, è quello di formare professionisti con competenze clinico-organizzative che si occupino di tali aspetti. I destinatari di tale master sono principalmente laureati in Medicina e Chirurgia e specialisti in Chirurgia Generale, in Anestesiologia e Rianimazione, in Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso, che intendano occupare posizioni direttive dal punto di vista clinico- organizzativo.

Il bando per la partecipazione al Master scade il 20 settembre 2019. Per informazioni rivolgersi alla segreteria didattica: e mail master.miacset@unibo.it – tel. 338.6649881 oppure clicca qui

Brossure di presentazione del master
Bando di ammissione al master

Questo post è stato letto 82 volte

Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini), "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di Luca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) e "Innamorata di Dio. Bendetta Bianchi Porro raccontata ai ragazzi". 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *