Operazione da oltre cento milioni

Cnh acquisisce Sampierana

CESENA. Era nell’aria da tempo e adesso è ufficiale: Cnh industrial acquisisce il 90 per cento di Sampierana,  società specializzata nello sviluppo, produzione e vendita di macchine movimento terra, sottocarri e parti di ricambio. L’annuncio è stato dato questa mattina a Piazza Affari prima dell’apertura del mercato. Il restante dieci per cento sarà acquisito nel corso dei quattro anni successivi al closing dell’operazione.

Il corrispettivo per l’intera operazione sarà di 101,8 milioni e finanziato con la liquidità disponibile. Il perfezionamento dell’operazione è atteso nel quarto trimestre del 2021. Nella nota dell’azienda si legge: “Quest’ultima acquisizione strategica darà ‘ un’accelerazione alla crescita del nostro segmento delle macchine per le costruzioni. L’eccezionale portfolio di Sampierana rafforza la nostra presenza in segmenti di mercato critici e fornisce ai nostri concessionari e clienti, prodotti leader di mercato che saranno supportati dei nostri brand, dalla nostra rete di distribuzione e dalla nostra esperienza in campo produttivo”.

CNH Industrial N.V. è un gruppo industriale italo-statunitense, di tipo globale, operante nel settore dei capital goods; attraverso i suoi marchi progetta, produce e commercializza macchine per l’agricoiltura e le costruzioni, veicoli industriali e commerciali, autobus e mezzi speciali, oltre ai relativi motori e trasmissioni, e a propulsori per applicazioni marine. È una multinazionale, di diritto olandese, con sede legale ad Amsterdam e domicilio fiscale a Londra.

Questo post è stato letto 67 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *