Panettoni solidali per l’Hospice: è già possibile prenotarli

Anche quest’anno è partita l’iniziativa solidale “Un panettone per l’Hospice”, finalizzata al sostegno delle attività dell’associazione Amici dell’Hospice, che integra l’AUSL Romagna con servizi sanitari e sociali nel contesto della rete Cure Palliative nel comprensorio forlivese, a servizio delle persone con patologie inguaribili e dei loro famigliari.

Grazie alla generosa collaborazione con l’azienda dolciaria Flamigni di Forlì, l’associazione ha a disposizione tre tipologie di panettoni prodotti con metodo artigianale: il primo è il classico con uvetta e canditi da gr. 750, il secondo con gocce di cioccolato glassato da 1 kg. e il terzo è il panettone Margherita senza uvette nè canditi da 750 gr.

Prenotando i panettoni, in vista delle prossime festività natalizie, c’è, quindi, la possibilità di contribuire e sostenere i progetti sanitari e di assistenza domiciliare in essere presso gli Hospice di Forlimpopoli e Dovadola, al servizio delle persone con patologia oncologica e dei loro famigliari.

Per prenotare i panettoni contattare Sara (tel. 349 613 4416).

Questo post è stato letto 79 volte

Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini), "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di Luca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) e "Innamorata di Dio. Bendetta Bianchi Porro raccontata ai ragazzi". 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *