La Bottega dello Sguardo va alle Cappuccine

BAGNACAVALLO. Appena pubblicato dalla Società Editrice “Il Ponte Vecchio”, il libro “Tracce e Semi. Azioni e mappe teatrali fra passato e presente di un territorio” verrà presentato lunedì 27 marzo alle 18.30 presso la Saletta didattica delle Cappuccine di Bagnacavallo.

La curatrice del volume, Renata Molinari, fondatrice e anima della Bottega dello Sguardo di Bagnacavallo, dialogherà con Stefano De Matteis e con i protagonisti dei racconti.

Quello proposto sarà un viaggio nel territorio di Bagnacavallo indagato attraverso i progetti della Bottega.

Parteciperà la sindaca Eleonora Proni.

«Il libro, con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e del Comune di Bagnacavallo e la collaborazione di Accademia Perduta/Romagna Teatri – spiega Renata Molinari – è il coronamento dell’attività editoriale che abbiamo realizzato in questi anni con l’uscita dei tre Quaderni della Bottega. Vi si trova il racconto di una esplorazione nei territori del teatro e delle sue possibili pratiche, ma anche il viaggio dentro una precisa realtà sociale e culturale, attraverso i documenti del suo passato e le azioni nel presente. È il racconto di come si possa fare “teatro in forma di azione sul territorio”.»

La Bottega dello Sguardo è una rete fra chi ama il teatro e le sue storie e promuove sul territorio la capacità di lettura e comprensione dei processi artistici e culturali.

La Saletta didattica delle Cappuccine è in via Vittorio Veneto 1.

Ingresso libero.

Per informazioni:

info@labottegadellosguardo.it

biblioteca@comune.bagnacavallo.ra.it

0545 280912

Questo post è stato letto 113 volte