Accademia Bizantina in concerto per beneficenza

BAGNACAVALLO. Accademia Bizantina sarà protagonista mercoledì 7 giugno al Teatro Goldoni di Bagnacavallo del concerto “La Scintilla della Regina”, nell’ambito della rassegna “Libera la Musica 2023”.

Il ricavato andrà alle persone colpite dalle alluvioni di maggio.

Con Ottavio Dantone alla direzione e al clavicembalo e Alessandro Tampieri concertmaster, alle 21 verranno proposte musiche di Scarlatti, Finger, Torelli, Ariosti, Bononcini e Geminiani: sarà un concerto omaggio alla Regina Sofia Carlotta che, sottolineano da Accademia Bizantina, «fu una regnante illuminata, colta, anticonformista e coraggiosa, guidata dalla luce dell’arte e delle idee».

«Siamo molto felici di poter confermare il nostro concerto del 7 giugno al Teatro Goldoni di Bagnacavallo – aggiungono dall’ensemble di musica barocca – dopo settimane che hanno messo a dura prova il territorio in cui Accademia Bizantina è nata e ancora oggi ha casa. Il ricavato del concerto sarà interamente devoluto a sostegno delle persone colpite dalle recenti alluvioni in Emilia-Romagna, in particolare nei comuni della Bassa Romagna.

Speriamo che questa serata possa essere un’occasione per riunirci in un luogo amato e renderci utili contribuendo con un piccolo aiuto.»

Alle 20, presso il Ridotto del Goldoni, il concerto sarà introdotto da “Scopri il programma”, con il musicologo Bernardo Ticci.

I biglietti (con prezzi da 6 a 16,50 euro) si possono acquistare online su Vivaticket oppure prenotare telefonicamente, dalle 10 alle 13, al numero 0545 64330.

Il concerto, in collaborazione con il Comune di Bagnacavallo, è sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna.

Informazioni:

www.accademiabizantina.it

Questo post è stato letto 114 volte