Venerdì 11 settembre: presentazione del libro in ricordo di don Mino Flamigni

Don Mino Flamigni e don Amedeo Pasini

Venerdì 11 settembre alle ore 20,45 presso il Salone Comunale di Forlì è in programma la presentazione ufficiale del volume “Don Mino e i suoi amici”, un’opera che ricorda il sacerdote di origine predappiese, scomparso il 24 gennaio 2018, che ha legato indissolubilmente la sua vita alla Parrocchia di San Paolo, di cui, insieme a don Amedeo Pasini, è stato il fondatore nel 1970.

Persona con un cuore grande e generoso, sempre in apprensione per i bisogni di chi gli stava a fianco, tanto da dimenticarsi di sé stesso, don Mino è stato un pioniere della carità non solo in ambito diocesano, ma anche a livello civile: ne sono esempi le opere di carità da lui create, quali l’associazione e la cooperativa Paolo Babini e altri ambiti che lo hanno visto in prima linea, come la comunità Papa Giovanni XXIII, di cui era assistente e guida della zona di Forlì e l’Opera don Pippo, nella quale è stato impegnato fino alla sua scomparsa come presidente. La forza da cui traeva energia per essere testimone credibile del Vangelo era senza dubbio la sua grande fede, tanto che un profeta contemporaneo e suo grande amico, come don Oreste Benzi, di cui fu confessore per circa 15 anni, di lui diceva “Avessi io una fede come quella di don Mino…”.

Don Mino è stato anche l’artefice di grandi incontri con testimoni di fede per tanti giovani e famiglie cresciute con lui: proprio per questo il libro che lo ricorda, frutto di un lavoro di squadra, si intitola “Don Mino e i suoi amici”, a  testimonianza di quanto le sue relazioni personali e le sue amicizie sono state preziose per chi ha vissuto tratti di strada insieme a lui. Nel libro trovano spazio, quindi, lo stesso don Oreste Benzi, con cui c’era una forte amicizia fin dagli anni ’60, Elisabetta Piolanti, fondatrice dell’Opera don Pippo, Annalena Tonelli, missionaria forlivese con cui è sempre stato in stretto rapporto, don Amedeo Pasini, fratello nella fede e artefice della nascita della Parrocchia San Paolo, Francesco e Mariella Della Corna, pionieri delle comunità per tossicodipendenti, Maria Nanni, pilastro dei Silenziosi Operari della Croce, don Gianluigi Pazzi, fondatore della Casa della Carità di Bertinoro e tanti altri. Il volume presenta anche una nutrita raccolta di testimonianze di amici, di scritti e di corrispondenze epistolari di don Mino, unitamente alla pubblicazione integrale del suo testamento, proclamata in Duomo, durante le sue esequie. All’evento di presentazione del libro, i cui proventi saranno destinati alla scuola secondaria di Wajir (Kenia) intitolata proprio a don Mino nel 2019, interverranno il sindaco di Forlì Gianluca Zattini, il vescovo di Forlì-Bertinoro mons. Livio Corazza e il prof. Riccardo Lanzoni, ideatore del volume. Seguiranno testimonianze di don Gabriele Pirini, Davide Drei, Piergiuseppe Bertaccini e Veronica Amadori: l’evento sarà condotto da Gigi Mattarelli e animato da alcuni brani proposti dal Coro San Paolo-Cappuccinini. Viste le restrizioni imposte dall’emergenza Covid 19 e il conseguente numero limitato di posti in Salone Comunale, la presentazione del libro sarà ripetuta venerdì 18 settembre alle ore 20,45 presso la Parrocchia di San Paolo.

Questo post è stato letto 121 volte

Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini), "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di Luca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) e "Innamorata di Dio. Bendetta Bianchi Porro raccontata ai ragazzi". 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *