“Omaggio a Odoacre”: due gallerie per il centenario di Georges Mathieu

RAVENNA. La mostra, allestita tra Pallavicini22 e niArt Gallery nelle medesime date così da siglarne l’unicum e imprimere maggior forza all’evento, sarà aperta al pubblico dal 18 settembre al 10 ottobre dal martedì al sabato, dalle 17 alle 19.

Nel 1921 nasce Georges Mathieu, maestro dell’astrazione lirica e celebre pittore informale con un occhio teso e forte sulle forme più poetiche di espressione pittorica. Ravenna ospita presso il Museo d’Arte della città il mosaico “Omaggio a Odoacre”, realizzato personalmente da Mathieu nel 1959 sotto l’occhio attento del collezionista Roberto Pagnani (1914–1965).

Di tale esecuzione restano proprio nell’Archivio Ghigi-Pagnani magnifiche documentazioni fotografiche delle sessioni di studio e realizzazione dell’opera, con il maestro Mathieu al lavoro e il collezionista Roberto Pagnani, il quale ha contribuito a portare Mathieu in Italia per la realizzazione dell’opera e a reperire le tessere e i materiali utilizzati. Rilevante altresì è il carteggio conservato presso l’ Archivio Ghigi-Pagnani, a testimonianza del forte rapporto di stima ed amicizia che intercorreva fra l’artista ed il collezionista.

A cento anni dalla nascita di Georges Mathieu, Pallavicini 22 Art Gallery in collaborazione con l’Archivio Ghigi-Pagnani, Antropotopia con il musicista Matteo Zaccherini, il critico d’arte Luca Maggio e l’Associazione culturale niArt Gallery, grazie alla grande disponibilità dell’Archivio Ghigi-Pagnani e alla laboriosa opera del giovane Roberto Pagnani, propongono ai visitatori un percorso che coinvolge entrambe le sedi espositive e che mira a far rivivere l’originale esperienza che oltre sessant’anni fa la città di Ravenna ebbe la lungimiranza di realizzare.

Presso lo spazio espositivo Pallavicini 22 Art Gallery in viale Pallavicini 22 a Ravenna sarà visibile una installazione originale di videoarte, ispirata a “Omaggio a Odoacre”, ideata e realizzata da Alessandro Tedde, videomaker e co-fondatore di Antropotopia, con musiche originali di Matteo Zaccherini. Documenti provenienti dall’Archivio Ghigi-Pagnani faranno da corollario alla installazione.

La mostra, che inaugura il 18 settembre alle ore 17:00, è patrocinata dal Comune di Ravenna/Viva Dante e rimarrà aperta al pubblico dal martedì al sabato, dalle 17:00 alle 19:00 fino a domenica 10 ottobre 2021.

In altri orari sarà possibile visitare la mostra, contattando: pallavicini22.ravenna@gmail.com

Presso la sede della niArt Gallery in Via Anastagi, 4a/6 a Ravenna sarà esposto l’ingrandimento di venti fotografie in B.N. ( n° 6 cm 101×67 e n° 14 cm 70×46) scattate a Mathieu durante la realizzazione dell’opera “Omaggio a Odoacre” provenienti dall’ archivio Ghigi-Pagnani. Alcune immagini documentano l’assistenza tecnica che l’artista ebbe dal Gruppo Mosaicisti dell’Accademia e in particolare dai mosaicisti Ines Morigi Berti, Sergio Cicognani e Claudio Ricci.

La mostra, che inaugura il 18 settembre alle ore 19:00, è patrocinata dal Comune di Ravenna Assessorato alla Cultura/Viva Dante e rimarrà aperta al pubblico dal martedì al sabato, dalle 17:00 alle 19:00 fino a domenica 10 ottobre 2021.

In altri orari sarà possibile visitare la mostra, contattando: felicenittolo50@gmail.com

Questo post è stato letto 68 volte

Commenti Facebook