Beatles o Rolling Stones? Il 22 giugno 2023 Arena S. Domenico

Il 22 giugno 2023 all'Arena San Domenico Beatles o Rolling Stones? Serata di Musica e Cultura dedicata ai rivoluzionari anni '60.

“La Notte del Rock: Beatles vs. Rolling Stones”
Forlì si prepara ad ospitare un evento musicale e culturale unico nel suo genere,
dedicato all’inizio di un’epoca che ancora oggi appassiona diverse generazioni. Il progetto “La notte del Rock: Beatles
vs. Rolling Stones” intende celebrare l’immensa influenza esercitata dai Beatles e dai Rolling Stones
sull’immaginario collettivo e sulla generazione dei teenagers degli anni ’60.
L’evento, che si svolgerà il 22 giugno 2023 alle ore 20:30, all’Arena Dei Musei San Domenico di
Forlì e farà parte del programma estivo organizzato dalla Città nella sempre più interattiva e
trasversale area sorta tra gli spazi tra l’ex convento dei Domenicani e piazza Guido da Montefeltro.
La serata avrà un’impronta non solo musicale ma anche culturale, proponendo una riflessione su ciò che
questi due gruppi hanno rappresentato per i giovani di quell’epoca e come siano entrati nell’immaginario collettivo. La serata racconterà un’epoca in
cui la musica e la cultura erano strumenti di ribellione e di cambiamento sociale. I giovani di allora,
affascinati dai suoni rivoluzionari e dalle parole di protesta, si sono identificati in queste band che li
hanno ispirati a lottare per la libertà, per i diritti civili, per l’uguaglianza e per la pace.
Il programma si svilupperà in una serie di iniziative svolte a scandagliare l’eredità di tale epoca tra
gli ospiti ed una serie di momenti di forte coinvolgimento ed interazione con il pubblico finalizzati a
rispondere ad uno dei più grandi dilemmi del XX secolo: Beatles o Rolling Stones?
La serata del 22 avrà inizio alle 20:30 con un momento “ieratico”, un rituale per immergere palco e
platea n un’atmosfera magica e suggestiva: la recita pubblica della celebre poesia “Howl”. Testo di
Allen Ginsberg ritenuto come uno degli inni della Beat Generation e rappresentazione sublime della
loro irrequietezza ed inquietudine verso la loro società.

Alle 20:45 prenderà il via, stimolati dalla catartica lettura, il Talk “L’Urlo della Beat Generation”. Si
troveranno sul palco molti ospiti di spessore legati al mondo della musica, figure di grande rilevanza
e profonda conoscenza del panorama musicale di quell’epoca. Tra di loro, saranno presenti artisti che
hanno vissuto in prima persona quegli anni di fermento e ribellione. Saranno anche presenti storici e critici musicali, studiosi del movimento
di controcultura e esperti di sociologia. I conduttori della serata saranno Marco Viroli, scrittore, giornalista, deejay e direttore artistico e Cristina Tassinari, giornalista, presentatrice ed ora direttrice del web-magazine musicale Disco Diva e del festival omonimo.
Successivamente, si esibiranno due tra le tribute band più importanti d’Italia, The Menlove dedicata ai Beatles e All Down The Line tributaria dei Rolling Stones. Il concerto comprenderà pezzi di entrambi i gruppi pubblicati nel periodo che va dalla loro nascita (primi anni ’60) fino al 1969, anno in cui tragicamente morì annegato in piscina Paul Jones, appena fuoriuscito dai Rolling Stones.
Nella Band che omaggia il quartetto di Liverpool troviamo Tommaso Tam nelle vesti di Paul Paul McCartney, Giuseppe Bonomo in quelle di George Harrison, David Sabiu seguirà i ritmi di Ringo Star ed infine Giovanni Marinelli impersonifica la leggenda di John Lennon.
Le nostrane Pietre Rotolanti saranno invece Giuseppe Bruni (voce), Alberto Rancan (chitarra), Lorenzo Buratti (chitarra), Baldassare Guida (basso), Federica Maragno (tastiera), Roberto Gregori (batteria).
Il grande concerto inizierà alle ore 21:30, e sarà della durata approssimativa di due ore.
Per gli appassionati e collezionisti presenteremo alcuni strumenti dal Museo Fender Vintage, l’unica e più completa mostra Fender itinerante al mondo composta dagli strumenti musicali originali prodotti dalla Fender Factory USA dal 1946 al 1974, oltre 120 strumenti totalmente funzionanti che hanno scritto la storia della musica contemporanea.
Inoltre gadget e souvenir della serata, proposte dalla cooperativa sociale Cava Rei potranno essere acquistate prima e dopo lo spettacolo.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

La produzione dell’evento si riserva di comunicare in seguito i nomi di ulteriori ospiti e degli altri operatori necessari per la sua realizzazione.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sull’evento “Beatles vs. Rolling Stones”, si prega di visitare gli account social dedicati.

Email: eventi@esserelite.com

Telefono: 351 5696339

https://www.facebook.com/Viviforli

https://www.instagram.com/viviforli_it/ Rosetta Savelli

Questo post è stato letto 194 volte

Avatar photo

Rosetta Savelli

La scrittrice Rosetta Savelli coltiva da sempre l'amore per la Musica, la Letteratura e l' Arte in tutte le sue espressioni. Ha pubblicato quattro libri: un racconto , una raccolta di poesie e due romanzi. Ha partecipato a numerosi Concorsi Letterari, sia nazionali che internazionali ottenendo riconoscimenti e pubblicazioni. E' inoltre presente in una ventina di antologie letterarie, sia di prosa che di poesia. Ha pubblicato racconti su riviste specializzate di Arte e Letteratura. Ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche ed ha intervistato noti personaggi della Cultura e dello Spettacolo. Rosetta Savelli è una donna libera ,che vive in modo autonomo ed indipendente rispetto alle convenzioni, sia sociali che individuali e considera la vita come un'incessante e complessa ricerca di ciò che è giusto e di ciò che è vero. E' una donna che considera la ricerca sempre come prioritaria alla certezza e che vive in modo coerente rispetto ai propri pensieri. Il suo romanzo "La Primavera di Giulia" è stato pubblicato dal Ponte Vecchio in Cesena nel 2006. Il racconto "Iris e Dintorni" e la raccolta di poesie "Le Magie che mi soffiano lontano" sono stati pubblicati nel 2002 dalla Firenze Libri e sono stati presentati alla 55° Fiera del Libro di Francoforte nel 2003, inseriti nel volume antologico "White Land L' Autore". Nel 2009 ha partecipato al Premio Letterario Firenze per le Culture di Pace, dedicato a Tiziano Terzani ed è stata inserita nel volume antologico "Racconti per la Pace" con il racconto "Il Mondo nella piazza davanti a casa mia". Con il racconto "Rendere e non finire " pubblicato sul quotidiano indipendente online "La Voce D' Italia" ha partecipato al Premio Giornalistico Nazionale "Natale UCSI 2006". Nel 2012 ha partecipato ed è stata premiata al xx° Concorso Letterario Internazionale A.L.I.A.S.- Associazione Letteraria Scrittori Italo Australiani, ottenendo il 2° posto con la poesia "La Torre Campanara ed il Castello" e la menzione di merito per la sezione narrativa con il racconto "La Corda di Carbonio". Ha scritto molti articoli per la rivista multiculturale indipendente “Horizon Literary Contemporary” con sede in Bucharest e diramata poi nel mondo. Scrive inoltre articoli per diversi Magazine online. E' stata fra i tre vincitori all'evento Turboblogging per Aster- Rete di Alta Tecnologia dell'Emilia Romagna presso il CNR in Bologna nel giugno 2013. Nel 2014 ha partecipato al Concorso Big Jump con il suo ultimo romanzo pubblicato in Amazon “Celeste (Da qui a Hollywood la strada è breve)” risultando 15° fra 220 concorrenti. Nel 2014 ha iniziato la collaborazione con la Rivista Juliet Art Magazine – prestigiosa Rivista di Arte Contemporanea e di Avanguardia con una rubrica propria. Nella 2° edizione dell'evento Turboblogging promosso da Aster- CNR Bologna, nel 2014, si è classificata nuovamente tra i vincitori, ottenendo come premio di fare parte per una settimana della Redazione di Radio Città del Capo a Bologna, nel mese di aprile 2015. Nel mese di ottobre 2015 Rosetta Savelli ha vinto il III° Premio alla V° Edizione del Premio Kafka Italia 2015 in Gorizia, presso Kulturni C Lojze Bratuž, con il Racconto “Iris e Dintorni” edito nel 2003 dalla Firenze Libri . Nel mese di aprile 2017 Rosetta Savelli insieme all'artista Daniele Miglietta ha vinto il Premio della Critica in occasione della I°Edizione del Concorso online “Poesia a Colori” - Dall'incontro di due artisti le parole si colorano. Indetto dall'Associazione Arte per Amore, sotto la Presidenza di Barbara Benedetti. Rosetta Savelli ha partecipato con la poesia “Se sei donna ti diranno che ti manca” abbinata all'opera pittorica di Daniele Miglietta “Sleeping on flowers”. Collabora con la rivista di arte contemporanea "Juliet art magazine" con sede a Muggia (Trieste) e diretta da Roberto Vidali. Collaborazione nata nell'anno 2014 e tutt'ora in atto.