A Bottega Matteotti una mostra-gioco di Giampaolo Ossani

BAGNACAVALLO. Ha per titolo “Le 14 differenze” la mostra-gioco fotografica di Giampaolo Ossani in esposizione nella vetrina di Bottega Matteotti a Bagnacavallo fino al 7 gennaio.

In vetrina ci sono due immagini che sembrano uguali ma si differenziano tra loro per 14 piccoli particolari. A prima vista può apparire un compito facile, ma in realtà è molto più complesso di quanto sembri: per partecipare al gioco, mettendo a prova la propria capacità di osservazione, concentrazione e pazienza si può ritirare la scheda in Bottega Matteotti.

Creativo, poeta, fotografo, Giampaolo Ossani nasce a Budrio (Bo). Vive a Bagnacavallo. Comincia a interessarsi di fotografia da giovanissimo iniziando a stampare foto in bianco e nero in camera oscura e successivamente in un laboratorio professionale di sviluppo e stampa a colori. Frequenta studi per fotografia e serigrafia e partecipa a importanti corsi di specializzazione in Italia e all’estero. Nel 1980 apre il suo primo studio fotografico come artigiano fotografo. Si è occupato di ripresa e archiviazione per le Soprintendenze di Bologna e Modena. Ha lavorato come fotografo di scena e teatro, fotografia aziendale, industriale e pubblicitaria. Ricercatore e sperimentatore di tecniche fotografiche, ha esposto le sue opere in varie mostre personali e collettive. Attualmente, oltre a creare immagini, organizza corsi e insegna fotografia analogica e digitale e collabora con aziende per la gestione di immagini sui social media.

La mostra-gioco  fa parte di “Bottega Matteotti: Arte in vetrina”, spazio espositivo permanente curato da Andrea Tampieri, artista e insegnante di discipline artistiche di Bagnacavallo.

Le mostre sono organizzate dall’associazione culturale Controsenso in collaborazione con Bottega Matteotti (via Matteotti 26 – Bagnacavallo) e con il patrocinio del Comune.

Informazioni:

0545 60784

www.bottegamatteotti.it

Questo post è stato letto 234 volte

Commenti Facebook