Fabrizio Bosso & Saxofollia a Crossroads

LUGO. Il Quartetto Saxofollia, con ospite il brillante trombettista Fabrizio Bosso, sarà il protagonista dell’unico concerto del festival itinerante Crossroads che si terrà a Lugo.

I quattro sax della formazione (Fabrizio Benevelli, Lorenzo Simoni, Marco Ferri e Giovanni Contri), assieme al loro ospite speciale, si esibiranno giovedì 27 giugno all’Arena del Carmine (ore 21:15).

Il Quartetto Saxofollia è una delle realtà cameristiche più attive e riconosciute in Italia (primo premio in otto concorsi nazionali e internazionali). Dal 1993 il quartetto svolge un’intensa attività concertistica e discografica, mentre i suoi componenti collaborano con prestigiose orchestre sinfoniche (La Fenice di Venezia, Carlo Felice di Genova, Filarmonica della Scala di Milano, Arena di Verona, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Comunale di Bologna).

La spiccata versatilità della formazione si manifesta nella continua voglia di esplorare nuovi orizzonti musicali: i differenti progetti che il gruppo porta sul palco ne sono la migliore espressione. Saxofollia affronta con maestria e disinvoltura sia repertori di tipo classico, come quello barocco e operistico, che programmi di stampo jazzistico, spaziando dallo swing al bebop fino al jazz dei giorni nostri.

Perfettamente rappresentativo di questa versatilità è il sodalizio musicale con Fabrizio Bosso: la più brillante tromba del jazz italiano incastonata tra quattro sax. I celebri virtuosismi di Bosso, sempre profondamente legati al discorso musicale, aggiungono un tocco sfavillante alla già notevole duttilità sonora del quartetto di sassofoni, in grado di passare rapidamente dai timbri vellutati della musica classica alla pronuncia più graffiante del jazz. Il repertorio spazia da autori jazzisticamente fondamentali come Thelonious Monk, Quincy Jones, Dizzie Gillespie, Benny Golson al choro brasiliano e il jazz europeo (Richard Galliano).

Crossroads 2024 è organizzato come sempre da Jazz Network in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna e con il sostegno del Ministero della Cultura e di numerose altre istituzioni. Il festival vanta il patrocinio di ANCI Emilia-Romagna. Il concerto è realizzato in collaborazione con la Fondazione Teatro Rossini di Lugo. Biglietti: prezzo intero euro 16; ridotto 14.

Informazioni

Jazz Network, tel. 0544 405666, e-mail: info@jazznetwork.it

Questo post è stato letto 132 volte

Commenti Facebook