La domenica ecologica si fa in tutta la Romagna

Nasce l’ “area vasta” della qualità dell’aria. I Comuni di Cesena, di Faenza, Forlì, di Ravenna e di Rimini hanno deciso insieme di promuovere “Respira l’aria della Romagna”, cioè la domenica ecologica della Romagna. L’iniziativa, finora unica nel suo genere, si svolgerà domenica 10 marzo e in quella data i cinque Comuni, in collaborazione con le rispettive Province, si impegneranno insieme in una azione coordinata di sensibilizzazione sul tema della qualità dell’aria. La scelta della data non è casuale, perché si colloca a ridosso della chiusura della campagna invernale del Programma regionale “Liberiamo l’aria” prevista per il 31 marzo.

L’obiettivo dichiarato è quello di condividere e rendere più incisivo il messaggio della campagna regionale: in quella giornata, nelle cinque città saranno messi in atto i dispositivi previsti per le domeniche ecologiche dall’accordo per la qualità dell’aria, ma soprattutto saranno organizzati eventi coordinati e momenti di confronto per coinvolgere le persone e le parti economiche e sociali, per sensibilizzare ulteriormente sulla necessità di migliorare la qualità dell’aria che respiriamo. Le piazze si confronteranno in una sfida ecologica, cercando di portare il maggior numero di bici e pedoni. Una sfida il cui obiettivo è la partecipazione e la promozione di un modo diverso di vivere le città, riscoprendo i loro valori culturali e ambientali.

“In questi anni – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alle Politiche Ambientali Lia Montalti – ha sempre più spesso scelto di fare sistema operando in una logica di area vasta nei settori più importanti, da quello sanitario a quello dei trasporti, dai servizi idrici alle politiche culturali. Ma è soprattutto sul fronte dell’ambiente che questo approccio risulta indispensabile: non possiamo pensare di risolvere da soli i problemi dell’inquinamento, mentre la condivisione delle buone pratiche ne moltiplica gli effetti positivi. Del resto, questa è la stessa logica che sta alla base dell’accordo regionale per la qualità dell’aria. In questo caso, le città della Romagna hanno scelto di intraprendere insieme questa iniziativa per dare un segnale forte nelle nostre città, ma anche al di là dei nostri confini”.

Questo post è stato letto 113 volte

Commenti Facebook
Avatar photo

Romagnapost.it

Le notizie più interessanti, curiose e divertenti prese da Internet e pubblicate su Romagnapost.it. A cura dello staff di Tribucoop.