4 maggio a Cesena Job Day: i laureati in informatica incontrano le imprese

job day5L’evento Job Day, previsto a Cesena il prossimo 4 maggio presso Palazzo Mazzini-Marinelli (via Sacchi, 3), per iniziativa del Corso di Studio in Ingegneria e Scienze Informatiche (Campus di Cesena), Ser.In.Ar., Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, CNA Forlì-Cesena, Confartigianato Cesena e Unindustria Forlì-Cesena, rappresenta un incontro importante fra formazione universitaria e tessuto delle imprese. Si tratta, infatti, di un’occasione preziosa per studenti, laureandi e neolaureati del Corso di Studio per conoscere le imprese del settore attive sul territorio e mettere a loro disposizione le competenze acquisite, al fine di avviare tirocini e tesi in azienda oppure possibili collaborazioni professionali. Allo stesso tempo le aziende hanno la possibilità di verificare il livello di preparazione acquisito dagli studenti durante l’iter formativo universitario.

L’evento prevede alle ore 9,00, dopo i saluti introduttivi degli enti promotori e un seminario sul tema “I trend del mercato del lavoro nell’ICT in Italia”, al quale interverranno la dott.sa Eva Cibin (Resources and Solutions Development Manager, Modis Italia) e la dott.sa Stefania Pastore (ICT Recruitment Specialist, Modis Italia). A seguire, dopo la presentazione delle imprese partecipanti, verranno aperti i desk aziendali negli spazi del Corso di Laurea, in cui i rappresentanti delle imprese incontreranno i giovani presenti per uno scambio di informazioni sulla propria attività, campi d’azione e competenze richieste oltre a condividere possibilità di tirocinio e tesi in azienda.

“Job Day – afferma Marco Boschetti, docente del Corso di Studio in Ingegneria e Scienze Informatiche – è un’opportunità preziosa sia per imprese del comparto ICT (Information and Communication Tecnology), che per quelle dotate di un ufficio IT strutturato, in quanto avranno la possibilità di venire in contatto con studenti e laureati tra cui ricercare i talenti di cui hanno bisogno. Allo stesso tempo è anche un’ottima occasione per i nostri studenti per farsi conoscere nel mondo del lavoro e per identificare delle possibili collaborazioni anche per tirocini e tesi in azienda, che consentono un primo e importante contatto con il mondo del lavoro”.

“Job Day – commenta Alberto Zambianchi, Presidente di Ser.In.Ar. – rappresenta certamente un’opportunità per fare “orientamento” e per consolidare legami fra formazione d’eccellenza e tessuto imprenditoriale e risponde pienamente agli obiettivi di Ser.In.Ar., che dopo aver collaborato con successo al decentramento dell’Università di Bologna a Forlì e Cesena, oggi è impegnata a creare e a sviluppare sinergie fra Università e mondo economico, al fine di contribuire allo sviluppo del territorio, rendendo più facile l’incrocio fra le istanze delle imprese e l’offerta di lavoro qualificato che viene dai neolaureati”.

 

Questo post è stato letto 64 volte

Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini), "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di Luca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) e "Innamorata di Dio. Bendetta Bianchi Porro raccontata ai ragazzi". 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *