All’Arca dei Sapori tornano i menù gourmet

Appuntamento ogni martedì fino a metà dicembre. Si parte l'otto novembre

CESENA – Tartufi e funghi di bosco, principi della tavola autunnale, sono i protagonisti della cena a tema in programma per martedì 8 novembre (ore 20) all’Arca dei Sapori. Con questo appuntamento si apre la serie di 5 eventi gourmet che il centro gastronomico attivo presso il quartiere fieristico di Pievesestina (con ampio parcheggio gratuito), gestito dalla Scuola Alberghiera e di Ristorazione Ial di Cesenatico, ha messo in calendario per l’autunno, accanto ai laboratori di cucina, già partiti da alcune settimane. 

Golosissimo il menù, con relativi vini in abbinamento, che gli chef di Arca dei Sapori (tutti docenti professionisti della scuola) prepareranno per la serata ‘Tartufo e funghi’, rigidamente del territorio. Piatto di apertura una tartare di scottona, uovo “61” e tartufo bianco di Sant’Agata Feltria; a seguire girellina di patate, burro nocciola e tartufo; filettino di vitello in crosta, pepe affumicato al legno di melo e funghi di bosco in un ridotto di sangiovese; per dessert mousse di cachi e cioccolata al cardamomo. 

Costo della cena € 60, comprensivo di vini in abbinamento. Per prenotazioni tel. 0547 675792.

Dopo l’esordio dedicato alle delizie del bosco, il tema del secondo evento a tavola proposto dagli chef di Arca dei Sapori sarà il pescato dell’Adriatico, declinato in diverse preparazioni e abbinato ai vini del territorio (15 novembre). Un viaggio fra i piatti della cucina popolare italiana è il tema del terzo appuntamento previsto per martedì 29 novembre, generosamente abbinato ai vini dei diversi territori italiani scelti in funzione delle ricette regionali proposte, mentre alle preparazioni del conterraneo Pellegrino Artusi, il padre della cucina italiana, è dedicato l’appuntamento del 6 dicembre. La cucina francese sarà invece la protagonista dell’ultima serata prevista al centro gastronomico di Pievesestina, il 13 dicembre. Ai piatti francesi, chef e sommelier abbineranno vini del nostro territorio in un connubio di sapori e profumi di grande effetto. 

Per questi appuntamenti (sempre da prenotare al tel. 0547 675792) il costo è di 50 euro (vini compresi). 

Nel frattempo all’Arca dei Sapori proseguono anche i laboratori di cucina: il prossimo è in programma il 10 novembre e sarà dedicato a ‘mister bombolone’ con le farciture più golose.

Maggiori dettagli sul sito di Arca dei Sapori https://www.ialemiliaromagna.it/arca-dei-sapori/

Questo post è stato letto 74 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *