Galla & Teo al Moog

RAVENNA. Sabato 7 gennaio alle ore 18, presso il Moog Slow Bar di vicolo Padenna 5, si terrà il nono incontro della rassegna “I sabati del Moog” curata da Ivano Mazzani.


Silvia Rossetti, regista drammaturga e Marco Montanari, attore, rispettivamente Presidente e Vice-Presidente dell’associazione Galla & Teo, ci racconteranno la loro esperienza artistica di teatro sul territorio di questi ultimi vent’anni.

GALLA&TEO
Galla & Teo è un’associazione culturale nata a Ravenna nel 2002. Il suo impegno consiste nel coordinamento di un laboratorio teatrale, rivolto a bambini e adolescenti, diviso in tre gruppi di attività a seconda dell’età dei partecipanti. I ragazzi che nel 2002 hanno iniziato il percorso in seno al laboratorio sono ormai adulti e impegnati a svolgere l’attività di tutor nei confronti dei più giovani, creando una continuità che permette loro di trasmettere al meglio l’amore per il teatro e le competenze di recitazione acquisite. Ogni anno dal lavoro dei ragazzi vengono alla luce uno o più spettacoli originali, che l’associazione si impegna a proporre alle realtà sceniche vicine.

SILVIA ROSSETTI
è una regista e drammaturga romagnola. Laureata in Italianistica e Scienze Linguistiche all’Università di Bologna si forma attraverso stage, corsi e laboratori dedicati al teatro e alla voce presso la Compagnia “Le belle bandiere”, l’Officina della Musica e Lady Godiva Teatro. È attualmente presidente dell’associazione culturale Galla & Teo, dedicata al coordinamento di laboratori teatrali per bambini, ragazzi e adulti, e parte stabile del collettivo teatrale Spazio A. Ha all’attivo diverse pubblicazioni e riconoscimenti in campo narrativo, una residenza artistica in collaborazione con Collettivo Zenobia con il progetto “La terra, il mare e i suoi mostri” (Call RIFUGI – MaMiMò Teatro Piccolo Orologio) ed è stata semifinalista al Premio Campiello Giovani nel 2011.

MARCO MONTANARI
nasce a Ravenna nel 1991. Inizia a fare teatro nel 2001 e dal 2016 partecipa a diversi stage di recitazione con Elena Bucci, Ivano Marescotti e Pietro Babina. Diplomatosi nel 2016 all’Accademia Nazionale del Cinema in Doppiaggio. È guida dei laboratori non-scuola del Teatro delle Albe, con il quale collabora anche per alcune produzioni. Vice-presidente dell’Associazione Culturale “Galla&Teo” e fondatore della compagnia “Spazio A”. Organizzatore la rassegna teatrale ‘Ra-dici’. Ad aprile 2021 vince, il bando di residenza Call Rifugi 2021 del centro teatrale MaMiMò di Reggio Emilia con ‘La terra, il mare e i suoi mostri’. Nel 2021 collabora con diversi registi tra i quali Romeo Castellucci, Eugenio Sideri e Andrea Bernabini. A marzo 2022 è regista e attore nello spettacolo “Melo-Logic: indagine in musica” in collaborazione con “La Corelli”.

Questo post è stato letto 85 volte

Commenti Facebook