A Bottega Matteotti una mostra di Pasquale Golia

BAGNACAVALLO. “Incontro energia e immagini” è il titolo della mostra di grafiche e tecniche miste di Pasquale Golia che sarà ospitata nella vetrina della Bottega Matteotti di Bagnacavallo dal 20 febbraio al 7 aprile.

Nato nel 1955 in Libia e rientrato in Italia ancora bambino, Pasquale Golia oggi lavora prevalentemente nel laboratorio di grafica della Scuola comunale d’arte Ramenghi di Bagnacavallo. L’esperienza tecnica acquisita gli permette di portare l’attenzione in primis sulla scelta del soggetto che poi elabora con la tecnica grafica da lui ritenuta più adatta. Cura particolarmente anche la fase di stampa, interessato dalle vibrazioni quasi alchemiche che la matrice restituisce grazie all’applicazione di fondini e a impasti cromatici che sperimenta di volta in volta. L’artista infine sceglie con cura le carte su cui stampare, affascinato dalla magia che si crea nell’opera quando la sua fragilità va a incontrare l’energia grafica che traspare dai suoi lavori. Disegna molto, usando pastelli, carboncino e penne biro colorate; idea, carta e colore si fondono in un’unica cosa e così prendono vita le sue opere, con le quali racconta la realtà che viviamo ogni giorno.

La mostra è allestita in collaborazione BiART Gallery.

La mostra “Incontro energia e immagini” fa parte di “Bottega Matteotti: Arte in vetrina”, spazio espositivo permanente curato da Andrea Tampieri, artista e insegnante di discipline artistiche di Bagnacavallo.

Le mostre sono organizzate dall’associazione culturale Controsenso in collaborazione con Bottega Matteotti (via Matteotti 26 – Bagnacavallo) e con il patrocinio del Comune.

Informazioni:

0545 60784

Questo post è stato letto 117 volte