Il Cirko Vertigo alla Fattoria Buon Pastore

Ph. Guido Savant

RAVENNA. Tra le più diverse espressioni artistiche che Ravenna Festival da sempre ospita e passa in rassegna, mancava forse finora solo l’arte circense: quello straordinario intreccio di atletico virtuosismo e di temeraria sfida del limite umano, che da sempre trova sotto il tradizionale tendone del circo un luogo d’elezione, accendendo inevitabilmente lo stupore del pubblico – inutile dirlo, dei bambini come degli adulti.

Ed ecco allora che, con i numeri dei migliori artisti di Fondazione Cirko Vertigo, anche il mondo del circo approda nel cartellone della XXXV edizione del festival ravennate, in una sorta di “gala” circense. Si tratta, infatti, di Vertigo Galà, uno spettacolo che offre al pubblico tutta l’atmosfera magica e giocosa del circo, sabato 8 e domenica 9 giugno, ogni giorno con un doppio spettacolo, alle 18 e alle 21, nel tendone allestito nello scenario naturale della Fattoria Buon Pastore, a Sant’Alberto di Ravenna (via Forello 14/A). Lo spettacolo, a ingresso libero su prenotazione, è possibile grazie al sostegno di Tozzi Green.

La Fondazione Cirko Vertigo è un polo di formazione, una vera e propria “accademia” del circo – i suoi corsi sono a tutti gli effetti di tipo universitario – e da vent’anni anni anche un centro di creazione e di produzione internazionale all’avanguardia nell’ambito del circo contemporaneo. A esibirsi saranno i migliori artisti della Fondazione, già protagonisti di compagnie emergenti di teatro, danza e circo italiane e internazionali, e ognuno dei numeri in scena è costruito sulla singola individualità artistica, a esaltare il talento e la passione dell’artista nella sua unicità.

Se Filippo Vivi danza sui tessuti aerei una coreografia sinuosa, il messicano Carlos Rodrigo Parra Zavala domina per forza e agilità il palo cinese, una delle più antiche tecniche circensi, mentre Vladimir Ježić dalla Croazia conduce in volo le sue piccole bandiere dorate su passi dei dervisci rotanti e, in un originale lip sync, omaggia la Griselda di Vivaldi. Ancora, il brasiliano Jonathan Lemos addomestica in volo le sue morbide sfere bianche ed l’argentino Emmanuel Caro passeggia leggero caracollando in equilibrio su un’esile fune. Eppoi Elena Andreasi ci porta a scoprire la goccia aerea mentre Rachele Grassi, acrobata aerea, propone un esercizio di cerchio, nonché – con Emmanuel – un elegante e acrobatico passo a due.

Nelle giornate dello spettacolo, il negozio della Fattoria Buon Pastore (tel. 0544 529172) sarà aperto ad orario continuato dalle 17 alle 22.30. 

Info e prenotazioni: 0544 249244 – www.ravennafestival.org

Questo post è stato letto 76 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *