Matsumoto Zoku Band a Lupo 340

CERVIA. La stagione live di Lupo 340 a Milano Marittima prosegue domenica 23 giugno (ore 19) con una realtà che non lascerà indifferenti quale la nippo-australiana Matsumoto Zoku Band.

Quello che fanno, a detta loro, è dance music, psy-trance, funk, chill, ambient, elettronica, hip hop. Il che sembra abbastanza per scaldare gli animi di una domenica di fine giugno.

La musica della Matsumoto Zoku Band riceve dalla sua nascita consensi e applausi per ispirazione, originalità e energia live. Il progetto nasce come duo a Melbourne  2013 per opera dei fratelli e Reo (handpan, beat box e percussioni) e Koji Matsumoto (handpan e didgeridoo). Nel 2022, si uniscono al combo due nuovi membri, Kenta Hayashi (chitarra) e Nory (basso), arrivando a una lin-up e a una band ora completa. 
Matsumoto Zoku Band fonde urban e beat box con il bellissimi suoni di handpan (una specie di tamburo in acciao dal suono molto particolare), e il suono del  didgeridoo crea un’onda di groove, con una psichedelica essenza di funky, tramite il suono di chitarra e basso. Il risultato è insomma una musica armonica e vibrante con la simbiosi di tutti gli  strumenti.

Una cavalcata di dance music, psy-trance, funk, chill, ambient, elettronica, hip hop e rock, nel suono dei Matsumoto ci sono molteplici Influenze e la continua voglia di innovazione. La band si è esibita in 14 differenti nazioni nel mondo e 41 città, esibendosi in festival di prestigio come l’Ozora Festival in Ungheria.

Questo post è stato letto 130 volte

Commenti Facebook