29 luglio, incontro tecnico CRPV su vigneti biologici e biodinamici

foto gestione suoloMartedì 29 luglio alle ore 10,00 presso l’azienda vitivinicola sperimentale di Tebano (via Tebano, 45 – loc. Tebano, Faenza), gestita da Astra Innovazione e Sviluppo, si svolgerà un incontro tecnico con visita guidata sul tema “Gestione del suolo altamente sostenibile in vigneto biologico e biodinamico”, organizzato da CRPV (Centro Ricerca Produzioni Vegetali), in collaborazione con l’Università di Bologna (Dipartimento di Scienze Agrarie e Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari), nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Emilia Romagna.

Il tema proposto fa riferimento ad un’attività di sperimentazione avviata nel 2008, mai interrotta e tuttora in corso che prevede lo studio di metodi di coltivazione biologica e biodinamica in vitivinicoltura: i risultati di tale attività sono già stati applicati con successo da diverse aziende agricole in Emilia Romagna, tanto che il vigneto sperimentale di Tebano, uno dei più estesi d’Europa, è divenuto meta di produttori e ricercatori che intendono toccare con mano i risultati raggiunti grazie a tale attività di sperimentazione. Il team di ricerca, promosso da CRPV, si avvale della collaborazione di Astra e del supporto scientifico del prof. Adamo Domenico Rombolà (Dip.SA, Dipartimento Scienze Agrarie) e della prof.ssa Giuseppina Parpinello (DiSTAl, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari).

Nel corso dell’evento saranno illustrati, in particolare, alcuni percorsi agronomici innovativi fortemente orientati alla conservazione del suolo e alla migliore gestione della chioma, in grado di garantire risultati, in termini di qualità del prodotto, assolutamente comparabili con quelli ottenuti tramite metodi tradizionali con l’impiego di prodotti chimici, ma con evidenti differenze in merito all’impatto ambientale.

Oggi i risultati ottenuti, grazie alla sperimentazione, confermano l’affidabilità dei metodi biologici e biodinamici, per cui, iniziative divulgative come questa rafforzano il concetto di una reale evidenza scientifica di tali pratiche, aspetto fondamentale per gli agricoltori.

Il programma prevede, dopo l’introduzione di Giovanni Nigro (CRPV), il commento tecnico/scientifico di Adamo Domenico Rombolà.

 

Questo post è stato letto 73 volte

Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini), "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di Luca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) e "Innamorata di Dio. Bendetta Bianchi Porro raccontata ai ragazzi". 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *