Unieuro cerca la salvezza con due nuovi innesti

Approfittando del rinvio della gara contro Piacenza e in attesa di ripartire da Roseto, l’Unieuro ha presentato Ogooluwa Adegboye, 30enne di nazionalità nigeriana ma naturalizzato britannico, playmaker di 185cm proveniente dal Kymis, club della Serie A greca. Dopo una discreta carriera universitaria negli Stati Uniti tra le fila di Saint Bonaventure (Stato di New York), proprio in terra ellenica e cipriota Adegboye si è affermato tra il 2011 ed il 2015 guadagnandosi la chiamata della Nazionale del Regno Unito, con la quale ha preso parte agli Europei del 2011. Sul finire della stagione 2014-15, infine, “Ogo” sbarca nella massima serie italiana, collezionando presenze a Cremona e Caserta prima di scendere in Serie A2 a Reggio Calabria. Un altro sforzo per la società forlivese, grazie all’aiuto di tanti partner e sponsor, come la Cia Conad, per risalire la china e cercare la salvezza nel campionato di basket di serie A2.

Questo post è stato letto 142 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *