La commissione s’ha da fare

L'associazione non si è presentata dopo che è caduta la secretazione. Ma resta la necessità del confronto pubblico. Chiesta la sospensione di Fanara

La commissione sui migranti non è stata secretata e Croce d’Oro non si è presentata. Quindi essendo mancato il confronto è stato un incontro monco. Ma su un tema così delicato non si può accettare questa situazione da parte dell’associazione. È vero che era stata consigliata dal legale che chiedeva la secretazione per esigenze di indagine. Ma questa giustificazione non può valere all’infinito. Prima o poi (meglio prima) il dibattito pubblico si dovrà fare. Se i rapporti sono fra aziende private tutto può restare nel chiuso di una stanza. Quando c’è di mezzo l’interesse generale le porte devono essere spalancate.

Cesena – (Photo credits: https://www.flickr.com/photos/ziowoody/)

Croce d’Oro ha scritto che non avrà difficoltà a confrontarsi quando non ci saranno esigenze investigative. Aspettiamo con ansia.

 

Mercoledì sera la commissione è poi proseguita, ma più che altro si è trattato di un dibattito. Ma con un’impennata. “Cesena siamo noi” ha chiesto l’immediata sospensione di Michele Renato Fanara da coordinatore della Protezione Civile siccome svolge anche le funzioni di consigliere referente nei rapporti con la pubblica amministrazione in Croce d’oro.

Piazza del Popolo – Cesena (credits: https://www.flickr.com/photos/ziowoody/)

 

Chiarimento chiesto anche da Possibile Cesena.

 

“Qualche giorno fa avevamo provato a chiedere qualche chiarimento in merito ad alcune segnalazione e oggi apprendiamo dalla stampa (il Corriere Romagna cronaca di Cesena) della “RICHIESTA DI IMMEDIATA SOSPENSIONE” avanzata da una lista civica presente in Consiglio Comunale “dall’incarico di Coordinatore del gruppo comunale di Protezione Civile” per “incompatibilità” citando l’articolo 8 del nuovo Regolamento di Protezione Civile adottato dal Consiglio Comunale.

Siccome riteniamo davvero importante la Protezione Civile di Cesena, alla quale rinnoviamo la nostra più totale stima e vicinanza, anzi le notizie e le segnalazioni che ci sono giunte negli ultimi giorni ci parlano di una Protezione Civile in grande crescita, sia organizzativa che di qualità, di presenza, impegno e meriti importanti, riteniamo sia assolutamente il caso che il sindaco (per le nuove deleghe all’innovazione, semplificazione e trasparenza) e l’assessore con delega alla Protezione Civile, facciano chiarezza il prima possibile, è così difficile?”.

Questo post è stato letto 74 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *