Nuovo mega centro commerciale: il comitato per il NO chiede confronto al sindaco

I contrari alla nuova area commerciale che il Comune ha progettato tra via Balzella e via Bernale sono pronti a riunirsi in un Comitato del No e chiedono un confronto con l’amministrazione comunale. I promotori della petizione su change.org che ha ormai raccolto 2000 adesioni ( http://chng.it/hBtjZ54X) e il Comitato di Quartiere Pianta-Ospedaletto-Coriano che ha organizzato un sit-in in piazza Saffi nelle scorse settimane, vogliono riunire nel comitato le varie parti in causa contrarie alla costruzione del maxi supermercato. Il voto in consiglio comunale sulla variante urbanistica, previsto per il 13 luglio, è stato rimandato al 27 luglio e così chi si oppone all’opera ha chiesto un incontro con il sindaco Gian Luca Zattini per creare un percorso costruttivo, ma per ora il loro appello non ha ricevuto risposta. “Chiediamo che ci sia una voce univoca da parte della maggioranza consiliare e non contraddittoria come fatto fino ad ora, e che il dialogo fra le parti che tutti si auspicano ci sia realmente, con le associazioni, i cittadini e il quartiere. A tal fine rinnoviamo l’invito ad un confronto e proponiamo un pubblico dibattito con l’amministrazione e nostri rappresentanti dove si possano esprimere in modo costruttivo e dialogare circa le ragioni del sì e del no” dicono i promotori della petizione su change.org e il Comitato di Quartiere Pianta-Ospedaletto-Coriano dopo che il capogruppo di Forza Italia Lauro Biondi aveva dato parere positivo al progetto puntano sui 36 milioni di investimenti per l’opera e sui 500 posti di lavoro che si verrebbero a creare.

Questo post è stato letto 99 volte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *