Al via gli “Incontri” della Fondazione con “Storie di Donne” di Fausta Garavini

Sarà Fausta Garavini ad inaugurare venerdì 8 febbraio, alle 17 come di consueto, la XVIII edizione degli “Incontri con l’Autore”, la rassegna organizzata dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì presso l’Auditorium Cariromagna (a Forlì, in via Flavio Biondo 16) per promuovere la pratica della lettura.

faustagaravini

Occasione dell’incontro sarà la presentazione – introdotta da Giovanni Tesio – di Storie di donne in cui la studiosa bolognese, apprezzata francesista e traduttrice di Montaigne, ha raccolto 15 racconti ambientati in epoche diverse, veri e propri ritratti di volti femminili scolpiti con rara incisività, confermando il suo talento di narratrice capace di unire alla leggerezza del tratto il rigore della rappresentazione.
Scorrendo il volume impariamo così a conoscere donne come Antonia (una giovane donna che ha maturato, nell’adolescenza e nella prima giovinezza, un atteggiamento ribelle rispetto alla famiglia e all’ambiente provinciale in cui è cresciuta), Carla (che vede la passività e la mancanza di iniziativa sostituirsi alla passione per la pittura, da sempre coltivata come valvola di sfogo alle frustrazioni quotidiane, fino a diventare una donna intimamente “rassegnata”) e Luisa (che, grazie al legame vero e profondo di un’amicizia autentica, giunge a far accettare la propria morte alla narratrice-protagonista).
L’incontro sarà arricchito dalle letture dal vivo di Elena Agnelli, accompagnate al pianoforte da Giulia Maldini, allieva dell’Istituto Musicale ”A. Masini”

Studiosa di letteratura francese e occitanica, traduttrice e scrittrice, Fausta Garavini, ha insegnato alla Facoltà di Lettere di Firenze. È autrice della traduzione integrale dei Saggi di Montaigne (1966) e di numerosi lavori critici fra cui L’Empèri dóu Soulèu (1967), I sette colori del romanzo (1973), Il paese delle finzioni (1978), La casa dei giochi (1980), Parigi e provincia (1990), Mostri e chimere (1991). Redattrice di “Paragone-Letteratura” dal 1972, ha pubblicato diversi racconti in rivista. Fra i suoi romanzi, Gli occhi dei pavoni (1979), Diletta Costanza (1996), Uffizio delle tenebre (1998), In nome dell’Imperatore (2008).

Questo post è stato letto 115 volte

Avatar photo

Romagnapost.it

Le notizie più interessanti, curiose e divertenti prese da Internet e pubblicate su Romagnapost.it. A cura dello staff di Tribucoop. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *