Gli scout di San Martino in Strada a Londra sulle orme di Baden Powell

Un gruppo di Lupetti (così si chiamano i bambini di età compresa fra i 8 e i 12 anni che frequentano lo scoutismo) del branco Pantere (Gruppo San Martino 1) sono partiti oggi, giovedì 5 settembre, per Londra con l’obiettivo di fare una “caccia” molto speciale, sulle orme di Baden Powell, fondatore dello scoutismo. I ragazzi, accompagnati dai loro capi, vivranno un’esperienza davvero straordinaria alle radici del movimento scoutistico, visitando il “Downe Scout Activity Centre” e “Gilwell Park”, la sede del primo campo scuola per capi scout. Nel corso del viaggio londinese non mancherà ovviamente anche la visita turistica ai luoghi più famosi della capitale di oltremanica. Protagonisti di questo viaggio speciale (nella foto) sono Alessandro, Benedetta, Giorgia, Joseph, Nicolò, Riccardo, Samir, Vittoria, accompagnati dai capi che hanno reso possibile questa eccezionale iniziativa: Akela (Elena), Bagheera (Francesco), Kaa (Marco), Chil (Giulia), Fratel Bigio (Lorenzo), Rama (Sabrina).

Questo post è stato letto 96 volte

Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini), "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di Luca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) e "Innamorata di Dio. Bendetta Bianchi Porro raccontata ai ragazzi". 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *