Ricerca sulle origini del cristianesimo: a Bertinoro l’incontro internazionale CISSR

E’ in programma dal 26 al 29 settembre presso il Centro Universitario di Bertinoro, l’annuale incontro del CISSR (Centro Italiano di Studi Superiori delle Religioni), organismo fondato nel 1999, con l’obiettivo di promuovere la ricerca scientifica sulle religioni, specie nell’ambito della storia del cristianesimo e del giudaismo. Il Centro favorisce lo sviluppo degli studi sulle religioni nella formazione universitaria, organizzando convegni scientifici, offrendo supporto per la formazione post-universitaria e promuovendo iniziative culturali sulle religioni.

Gli incontri annuali CISSR sono uno spazio di discussione scientifica sulla storia del cristianesimo primitivo, includendo la ricerca sul Gesù storico, l’esegesi dei testi protocristiani, la storia dei primi gruppi di seguaci di Gesù nel contesto giudaico ed ellenistico-romano. Focus dell’evento 2018 è l’analisi del rapporto fra scienze umane (storia, filologia ecc…) e le origini del cristianesimo, in un contesto di confronto e aggiornamento della ricerca attuale, specie quella implementata da giovani studiosi provenienti non solo dall’Italia, ma anche dal Nord Europa e dagli Stati Uniti.

L’incontro di Bertinoro si svilupperà in sessioni plenaria e parallele, per un totale di circa 90 interventi, fra cui spicca una Lectio Magistralis tenuta da Peter Lampe (teologo protestante e docente sullo studio del Nuovo Testamento presso l’Università di Heildeberg).

Il Comitato promotore degli Incontri è composto da Adriana Destro (Università di Bologna), Mauro Pesce (Università di Bologna), Mara Rescio (CISSR, Bologna), Daniele Tripaldi (Università di Bologna), Emiliano R. Urciuoli (Max-WeberKolleg, Erfurt), Luigi Walt (Universität Regensburg): l’organizzazione scientifica ed il programma sono stati curati da Mauro Pesce (nella foto con il prof. Peter Lampe) e Emiliano R. Urciuoli.

Questo post è stato letto 135 volte

Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini), "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di Luca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) e "Innamorata di Dio. Bendetta Bianchi Porro raccontata ai ragazzi". 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *