Cesena basket, altra vittoria

Pianoro battuto 71-51


Cesena Basket 2005 – Pianoro 71 – 51 (19 – 19, 35 – 25, , 58 – 33)

Cesena Basket 2005:Montalti 13, Rossi 7, Romano 17, Ravaioli 10, Vandelli, Babbini 8, Pezzi 2, Sanzani 4, Ambrogi 2, Zoboli 6, Forni 2, Monticelli. All. Ruggeri.

Pallacanestro Pianoro:Tosiani 5, Bonazzi, Naim 2, Nicoletti, Grandi, Nobis 3, Ricci 11, Pierini 16, Minghetti 7, Vaccari 7. All. Fasone.

Arbitri:Medici e Mazza di Cesena.

Serata di emozioni al Palaippo prima con l’omaggio  a Kobe Bryant, poi con la poderosa vittoria dei ragazzi di casa che dopo un quarto di studio, mettono la museruola ai lupi di Pianoro e li addomesticano senza alcun timore fino al +20 finale, specchio di una gara dominata in lungo e in largo e arrivata a sfiorare anche i 30 punti di vantaggio.

Manca Alessandro Balestri (l’unico centro vero della squadra) e dall’altra parte ci sono due veri e propri colossi (Pierini e Minghetti) che possono far paura, ma il più atletico e tecnico Luca Romano si erge a protagonista assoluto di un primo quarto (11 punti) che si chiude in perfetta parità: 19 a 19.

Pianoro riparte con una zona 3 – 2 che regge per qualche minuto, prima che Dora Rossi e Montalti la trafiggano con due triple consecutive che certificano il primo vero strappo della gara, subito completato da un 6 a 0 finale che spinge gli ospiti, per la prima volta, ad un distacco in doppia cifra (35 a 25) frutto anche dei soli 6 punti messi a referto nel quarto.

Ripresa che si apre con la tripla di Zoboli poi Pianoro mette un solo canestro a fronte del diluvio che le cade sulla testa; Romano, Montalti e Ravaioli chiudono un parziale totale di 24 a 3 che allarga la forbice al +21 (47 a 26) e mette sostanzialmente fine ad un incontro che deve comunque ancora sviluppare un quarto e mezzo.

Pianoro non da la sensazione di mollare mai, ma la serata è decisamente storta, e a metà ultimo quarto precipita a –27, prima di una timidissima reazione che la porta a rosicchiare qualche punto grazie soprattutto a quel Ricci (spesso dimenticato in panchina) appena due anni fa top scorer del girone. La larghissima vittoria finale porta in dote oltre al sorpasso in classifica proprio su Pianoro, anche il vantaggio nella differenza canestri, ampiamente ribaltato dopo la sconfitta dell’andata: ma quella era un’altra storia e soprattutto un’altra Cesena. 

Questo post è stato letto 83 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *