Al via la 23a edizione della Lotteria della Solidarietà

E’ stata presentata martedì 12 settembre, nel corso di una conferenza stampa, la 23a edizione della Lotteria della Solidarietà, evento di raccolta fondi, ideato tanti anni fa da don Dario Ciani, che oggi rappresenta una preziosa occasione per l’autofinanziamento del comparto del Non Profit locale. L’iniziativa, promossa congiuntamente dall’associazione Amici di don Dario, dal Consorzio Solidarietà Sociale di Forlì e da VolontaRomagna ODV, è sostenuta dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, dalla BCC Credito Cooperativo Ravennate, Forlivese e Imolese e da diverse imprese ed esercizi commerciali del territorio. In più ha ottenuto il patrocinio dei Comuni di Forlì, Cesena, Cesenatico, Castrocaro Terme – Terra del Sole, Galeata e S. Mauro Pascoli. L’iniziativa presenta, quali media partners, il Resto del Carlino, il Corriere Romagna e il quotidiano online Forlì Today.

Attraverso la vendita dei biglietti (costo 1 euro cadauno) gli organismi del Terzo Settore potranno autofinanziare i propri progetti, attraverso il 70% di quanto incassato, che verrà loro ristornato al termine della Lotteria: il rimanente 30%, tolte le spese di gestione, verrà destinato parte al finanziamento di progetti solidali, che verranno scelti, fra quelli presentati agli organizzatori, da un’apposita commissione, che valorizzerà in primis l’innovazione e la progettualità di rete e parte al Fondo Carcere, gestito da don Enzo Zannoni, cappellano della Casa Circondariale di Forlì, che ha raccolto l’eredità dello stesso don Dario, in questa importante missione.

Nel corso della conferenza stampa, a cui hanno partecipato il presidente dell’associazione Amici di don Dario Alberto Bravi, la responsabile comunicazione del Consorzio di Solidarietà Sociale Corinna CrippaMilena Marcantoni di Volontaromagna, l’assessore al Welfare del Comune di Forlì Barbara Rossi, il vice-presidente della BCC Credito Cooperativo Gianni Lombardi e il consigliere della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì Maurizia Squarzi, è stato sottolineato che la Lotteria, dalla sua istituzione ad oggi, ha destinato al finanziamento del Terzo Settore ben 471.876,00 euro, risorse, che, in molti casi, sono state particolarmente preziose per avviare progetti di welfare innovativo sul territorio.

Nell’ultima edizione (2022-2023), sono stati collocati 43.832, mentre i contributi erogati complessivamente sono stati 38.182,00 euro. I progetti che hanno ricevuto contributi dalla Lotteria sono stati “Fuoriclasse, ma con classe”, promosso dall’associazione Il Pellicano APS di Cesena (2.500 euro), “Dalla stessa parte”, promosso dall’impresa sociale CavaRei di Forlì (1.500 euro), “Incontriamoci: laboratori e incontri alla Casa Santa Monica”, promosso dalla cooperativa sociale Paolo Babini (1.500 euro), “Ricerca di un farmaco per curare la sindrome RTD”, promosso dall’associazione Cure RTD Italia di Forlì, (500 euro), oltre al consueto contributo di euro 1.500,00 al Fondo Carcere gestito dal cappellano della Casa Circondariale di Forlì, don Enzo Zannoni.

Il biglietto contiene 13 buoni omaggio sia per la consumazione gratuita di prodotti (7 caffè e una piadina) sia per l’ingresso gratuito a 4 musei del territorio, oltre ad uno a tariffa ridotta rappresentando, di fatto, anche un incentivo alla valorizzazione del patrimonio storico e culturale delle nostre terre. I premi della Lotteria, ben 150, sono buoni spesa, a cui contribuiscono diverse aziende sponsor che da anni sostengono l’iniziativa, fra cui Club del Sole, Casadei Expert e diversi Supermercati CONAD del territorio.

La vendita dei biglietti si protrarrà fino all’estrazione dei biglietti vincenti, prevista per venerdì 26 gennaio 2024. A seguire sarà organizzato un evento conclusivo, alla presenza delle autorità locali, durante il quale avverrà la consegna dei contributi ai progetti solidali prescelti e a don Enzo Zannoni per il Fondo Carcere.
I biglietti possono essere ritirati a Forlì presso l’associazione Amici di don dario (via Dandolo, 18 – tel. 0543.21900 – e mail: amicidisadurano@cssforli.it), mentre a Cesena presso la sede di Volontaromagna (via del Serraglio, 18 – tel 0547 612612 – e mail: info.forlicesena@volontaromagna.it).

Questo post è stato letto 80 volte

Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini), "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di Luca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) e "Innamorata di Dio. Bendetta Bianchi Porro raccontata ai ragazzi".