I Popolari per Cesena diventano Civica Popolare

Presentata la lista che sarà alleata di Lattuca

L’obiettivo, dopo cinque anni di governo, è quello di rinnovare una presenza arricchita da un grande allargamento: Civica Popolare! I Popolari per Cesena non sono un partito, ma un’espressione civica che si mette a servizio del bene comune, vivendo la Politica come servizio alla persona e alla comunità, a partire dai più fragili. Siamo un’espressione Civica che si mette al servizio della città, consapevole che – nell’amministrare e nelle scelte politiche a servizio della “cosa pubblica” –  si compie ciò che serve a rendere giustizia e valore a ciascuno e a tutti: persone, famiglie, imprese ed ogni realtà che è parte viva della nostra Cesena.

Civica Popolare consente ai Popolari, pur mantenendo la propria identità, di includere ed allargarsi, di essere rappresentativa di realtà, di comunità, di associazioni, di aggregazioni, di storie rappresentate dai volti delle tante persone candidate che raccontato quanto Cesena sia viva ma anche bisognosa di essere rappresentata. 

“Non siamo una lista elettorale il cui impegno si esaurirà il giorno dopo le elezioni perché vogliamo continuare ad essere, per i prossimi cinque anni, una presenza forte e affidabile al servizio della nostra città.Siamo convinti che tutti i cesenati abbiano davvero bisogno di un supplemento di “per” e di amministratori che mettono il “per” in ciò che scelgono e in ciò che compiono. Amministratori capaci di mantenere chiari e trasparenti gli obiettivi del loro impegno politico e di stimolare una maggiore promozione della persona, a partire dai cittadini in stato di maggiore fragilità̀”.

“Fare bene insieme per una Buona Cesena!”: questo è lo slogan che hanno scelto. Civica Popolare si presenterà alle elezioni amministrative dell’8-9 giugno per Enzo Lattuca Sindaco: con questo “per” che diventa distintivo ed essenziale, “per fare bene” a partire dal patto e dall’esperienza di buon governo di questi cinque anni. “Vogliamo moltiplicare i buoni risultati ottenuti, promuovendo un programma elettorale frutto di un importante lavoro di ascolto e confronto avvenuto negli scorsi mesi, anche grazie ai Forum tematici organizzati a dicembre, gennaio e febbraio”.

Tre sono gli sguardi di pensiero che accomunano le singole candidature che comporranno la nostra lista:

Costruttori di buona Convivenza, per uno sviluppo umano che salvaguardi l’ecosistema;

Economia civile che fa il bene guardando a nuovi modelli di benessere per uno sviluppo sostenibile e generativo;

Democrazia nella società digitale per un’etica, conoscenza, comunicazione che realizzi la partecipazione di tutti;

A cui fanno seguito tre riferimenti fondamentali su cui vogliono porre massima attenzione:

TERRITORIO che ha sperimentato tutta la sua fragilità e riscoperto le sue potenzialità; la sfida sarà quella di coniugare ambiente e progresso per prendersi cura del territorio;

PERSONA centro e cuore di ogni idea e azione! Ogni persona, nelle diverse condizioni e situazioni in cui si trova, a partire dalle persone più fragili ed in particolari i giovani, gli anziani e le famiglie che custodiscono le vite più vulnerabili;

BENESSERE è la parola che contraddistingue e vuole dare significato all’azione politica della lista e certamente di tutta la coalizione per Enzo Lattuca Sindaco. Lavoro, impresa, sviluppo, Università, turismo, agricoltura, partecipazione nei quartieri.

Questo post è stato letto 139 volte

Avatar photo

Davide Buratti

Davide Buratti, giornalista professionista, fondatore della Cooperativa Editoriale Giornali Associati che pubblica il Corriere Romagna, di cui dal 1994 e per 20 anni è stato responsabile della redazione di Cesena. Oggi in pensione scrive di politica, economia e attualità a 360 gradi nel suo blog per Romagna Post. Per contatti utilizzate il box commenti sotto gli articoli.