CRPV, convegno sulla ciliegia il 21 febbraio a Cesena

Venerdì 21 febbraio 2014, presso la Sala Verde di Cesena Fiere (via Dismano, 3845 – Cesena – ore 15,00) è in programma un incontro tecnico sul tema “Innovazioni tecniche e difesa fitosanitaria del ciliegio”, promosso unitamente, nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Emilia Romagna, da Consorzio Agrario Adriatico, CRPV (Centro Ricerche Produzioni Vegetali) e APROCCC (Ass. Produttori Ciliegie Colline Cesenati). Quest’ultima, che quest’anno festeggia i 10 anni di attività, si occupa di formazione tecnica sulla coltivazione del ciliegio e rappresenta un marchio riconosciuto in ambito regionale e nazionale.

Si tratta di un’iniziativa strategica per i produttori di ciliege del territorio cesenate, in quanto rappresenterà un’occasione di approfondimento e confronto su questa coltura con riferimento sia all’attività di campo che a quella più prettamente commerciale.

L’evento verterà su tre aspetti specifici legati a questa coltura. Innanzitutto verrà effettuato un focus su nutrizione e concimazione, con proposte e indicazioni specifiche sulla ciliegia, in secondo luogo verranno presentati i risultati di una ricerca, condotta in ambito regionale, relativa al monitoraggio e alle possibili strategie di lotta integrata su Drosophila Suzukii, il cosiddetto moscerino dei piccoli frutti, un parassita polifago proveniente dal Sud-Est asiatico e riscontrato la prima volta in Italia (Trentino Alto Adige) dal 2009. Infine verrà ribadita l’importanza di una politica adeguata di marketing, per un miglior posizionamento sul mercato del prodotto “ciliegia”, analizzando il case history della ciliegia IGP di Marostica (Vicenza).

Il programma nel dettaglio prevede, dopo il saluto dell’assessore provinciale alle Politiche Agroalimentari Gianluca Bagnara e l’introduzione di Daniele Missere (CRPV), l’intervento di Luca Molinari (Consorzio Agrario Adriatico), l’illustrazione dei risultati della ricerca su Drosophila Suzukii (Maria Grazia Tommasini, CPRV – Mauro Boselli e Rocchina Tiso, SFR Regione Emilia Romagna – Silvia Paolini, Astra – Stefano Caruso e Giuliana Vaccari, Consorzio Fitosanitario di Modena – Guido Ghermandi, Agrites – Gianni Ceredi, Apofruit), la presentazione di una linea di calibratrici tecnologicamente avanzate (Angelo Benedetti – Unitec) e la comunicazione sulle strategie di marketing e commercializzazione (Giuseppe Zuech, presidente Consorzio di tutela Ciliegia IGP Marostica).

Questo post è stato letto 76 volte

Avatar photo

Gigi Mattarelli

Gigi Mattarelli è legale rappresentante dell'agenzia di pubblicità Grafikamente, oltre che giornalista pubblicista da circa 30 anni, con una predilezione spiccata per la comunicazione sociale. E' direttore responsabile della rivista "Percorsi Solidali" edita dalla stessa Grafikamente, che da quasi 10 anni racconta storie di volontariato, cooperazione e associazionismo locale. Nel tempo libero dà sfogo alle sue grandi passioni, ovvero la bicicletta, il tifo per l'Inter e la venerazione per un gruppo musicale "cult" italiano, i Nomadi. E' autore dei volumi "C'era un volta un re bisre, bisconte, binè..." che ricorda la figura di don Amedeo Pasini, "Forlì&dintorni su due ruote" (ovvero 20 percorsi in biciletta alla scoperta della Romagna). "Il ruggito del Leone" (dialoghi con Romano Baccarini), "Un sorriso contagioso" (che racconta la storia di Luca Berardi, atleta forlivese campione di nuoto e sci nordico) e "Innamorata di Dio. Bendetta Bianchi Porro raccontata ai ragazzi". 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *