Coopstartup Romagna, al via la formazione per i 21 gruppi selezionati

Una parte degli incontri sarà dedicata alle ragioni della scelta imprenditoriale cooperativa, con interviste e testimonianze a imprenditori cooperativi di esperienza e startup cooperative nate da precedenti edizioni di Coopstartup.

Entra nel vivo la seconda fase di Coopstartup Romagna, il bando per creare nuove cooperative promosso da Legacoop Romagna ed Emilia-Romagna insieme a Coopfond e Coop Alleanza 3.0. Mercoledì 8 e giovedì 9 novembre a Forlì, presso la sede della cooperativa Formula Servizi i rappresentanti dei 21 progetti rimasti in gara dopo la prima selezione saranno protagonisti di un evento di formazione a loro dedicato.

»Sarà una due giorni intensiva che li porterà a entrare nel vivo dei loro business plan, accompagnati da docenti e tutor di livello nazionale», spiega il coordinatore del progetto, Emiliano Galanti.

Molto numerosi i temi affrontati, che vanno dalla sostenibilità del modello imprenditoriale alle peculiarità della forma societaria cooperativa, fino alla gestione del team. Prima di tutto il portavoce di ogni progetto sarà chiamato a effettuare il “pitch”, ovvero una breve presentazione della propria idea imprenditoriale, massimo 3 minuti, potendo contare su un ritorno immediato da parte degli esperti Riccardo Maiolini (John Cabot University) e Paolo Venturi (Aiccon). Si susseguiranno poi gli interventi di Barbara Moreschi (Coopfond), Nunzia Imperato (Demetra Formazione), Monica Bolognesi, Luca Petrone e Riccardo Sabatini (Federcoop Romagna).

Una parte degli incontri sarà dedicata alle ragioni della scelta imprenditoriale cooperativa, con interviste e testimonianze a imprenditori cooperativi di esperienza e startup cooperative nate da precedenti edizioni di Coopstartup. Alfredo Morabito di Coopfond intervisterà Romina Maresi (San Vitale), Graziano Rinaldini (Formula Servizi), Lorenzo Marzolla (Multicoopter Drone) e Filippo Ferrantini (Erse). A introdurre i lavori saranno il presidente di Legacoop Romagna, Guglielmo Russo, e il direttore generale, Mario Mazzotti.

 

Questo post è stato letto 123 volte

Avatar photo

Emilio Gelosi

Giornalista professionista. Nel 2013 da una mia idea è nata RomagnaPost, il multi blog che parla della Romagna. RomagnaPost non è una testata registrata, ma una infrastruttura tecnologica, uno spazio virtuale di aggregazione dei contenuti in cui scrivono i migliori autori della Romagna. Ogni autore è responsabile in prima persona di quanto scrive. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *