Alla Filanda di Faenza nasce l’asilo nido Filafilò

È aperto ufficialmente da qualche giorno l’asilo nido “Filafilò”, allestito al primo piano dello shopping center La Filanda di via della Costituzione a Faenza.

Filafilò ha una particolarità in più rispetto ai consueti servizi per la prima infanzia: è infatti un asilo interaziendale, nato grazie a un accordo tra diverse ditte della zona, come il Supermercato Conad La Filanda, che hanno deciso di offrire un’opportunità in più ai propri dipendenti che hanno figli, al fine di conciliare i tempi di vita e i tempi di lavoro.

Ogni azienda interviene contribuendo con una quota che va ad abbattere il costo del nido per le famiglie; la quota può variare da un minimo di 100 ad un massimo di 250 euro, a seconda del budget messo a disposizione dall’azienda e dai posti opzionati.

FIlafilò è dotato di due grandi giardini pensili a proprio uso esclusivo e resterà aperto 12 mesi all’anno, con l’eccezione delle due settimane centrali di agosto. Gli orari di apertura sono pensati appositamente per i genitori che lavorano: dalle 7,30 alle 16,30 con prolungamento d’orario fino alle 18. È inoltre possibile optare per una frequenza part-time con due fasce orarie: dalle 7,30 alle 13 e dalle 13 alle 18.

Filafilò può accogliere fino a 16 bambini. In caso di posti vacanti anche i bambini delle famiglie residenti nel Comune di Faenza possono accedere al servizio.

La gestione è affidata a una società composta da tre educatrici esperte: Maria Mammoliti, Elisa Ponzi ed Elisa Zama. I pasti sono preparati dalla cooperativa GEMOS di Faenza.

I locali sono stati messi a disposizione da Commercianti Indipendenti Associati – Conad, che ha investito nel completamento e nella finitura dei locali. Gli allestimenti per creare uno spazio a misura di bambino sono invece stati fatti dalla direttamente dalla gestione.

«Fra gli aspetti innovativi del progetto – spiega l’educatrice Maria Mammoliti – c’è la condivisione di spazi con le famiglie, che non solo potranno visitare la struttura, ma partecipare a momenti di vita quotidiana del nido».

«Siamo molto orgogliosi di poter inaugurare un servizio che, oltre a essere un effettivo riconoscimento ai diritti dell’infanzia, fosse un sostegno al difficile mestiere di genitore rispondendo ad aspetti prioritari per ino stri dipendenti come comodità, flessibilità degli orari, agevolazioni di costi e garanzia del servizio», spiega il presidente di CIA-CONAD e titolare della Filanda, Maurizio Pelliconi.

Questo post è stato letto 164 volte

Avatar photo

Romagnapost.it

Le notizie più interessanti, curiose e divertenti prese da Internet e pubblicate su Romagnapost.it. A cura dello staff di Tribucoop. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *